Lorella non “cucca” nella tv dei reality

By on ottobre 31, 2010

Barbara D’Urso batte Lorella Cuccarini nelle sfide della Domenica

Bella, garbata e preparata artisticamente. Sono questi gli indubbi requisiti di una showgirl completa come Lorella Cuccarini che fu promossa artisticamente da uno dei maestri della nostra televisione: Pippo Baudo. Nella tv di ieri, Lorella si lanciava in balletti che hanno fatto epoca e canzoni come “La notte vola”, che sono rimaste nell’immaginario collettivo. Poi il passo da ballerina a conduttrice a tutto tondo è stato breve e il sodalizio artistico con Marco Columbro in trasmissioni cult come “Buona Domenica” l’hanno realmente resa  la più amata dagli italiani, come recitava l’arcinoto spot che la faceva entrare in punta di piedi nelle case degli italiani.

Nel frattempo, il modo di fare intrattenimento in televisione è completamente cambiato e con l’avvento dei reality show si è affermata con prepotenza la liturgia della persona comune”. Il cambiamento ha toccato da vicino soprattutto personaggi che hanno fatto del loro talento artistico il loro biglietto da visita e che sono nati ai tempi dello “show in piena regola” dove ad un Artista era richiesto di saper cantare, ballare e recitare.

Ci sono conduttori che si sono adeguati alla “nuova televisione” e sono riusciti a sopravvivere artisticamente puntando su un look più aggressivo e su un cambio d’immagine vincente.               Altri personaggi non sono riusciti ad adeguarsi ai frenetici ritmi di una tv che ha cambiato faccia, e tra questi sicuramente Lorella Cuccarini, che non riesce più a trovare il suo spazio ideale in televisione.

I flop di “La sai l’ultima” e di “Stella gemella”, sulle reti Mediaset, ne sono la riprova, così come il lungo periodo di stasi a cui la costrinse l’ex direttore Rai Fabrizio Del Noce, lasciandola in panchina e preferendo volti nuovi come Caterina Balivo, Veronica Maya, Elisa Isoardi. Lorella deve il rilancio della sua immagine al coreografo Luca Tommasini che creò per lei un nuovo look nel musical “Pianeta proibito”, che la rendeva “meno acqua e sapone”, “meno la più amata dagli italiani”.

Il rilancio sembrava esserci stato davvero con l’ingresso della Cuccarini nel cast della nuova “Domenica In..onda” in cui andava ad occupare proprio il posto lasciato vacante dal suo maestro Pippo Baudo. Lorella aveva promesso un ritorno in grande stile, proponendosi in chiave moderna (almeno a leggere le dichiarazioni che trapelavano per mezzo stampa, prima dell’esordio ufficiale) ma anche questa volta ci siamo dovuti ricredere.

Se non fosse per l’Arena di Giletti (puntualmente campione d’ascolti della domenica pomeriggio) ci saremmo veramente persi nella noia della domenica Rai tra gli amori di Sonia Grey e una Cuccarini fin troppo “vecchia televisivamente”. Tanto carina, tanto brava ma troppo fuori dalla tv di nuova generazione. Barbara D’Urso ha vita facile… “ogni domenica ..in onda”..

About Giuseppe Marco

Autore, redattore, giornalista. In una parola "un creativo" della televisione. Si laurea in Scienze della Comunicazione. Al lavoro di analista tv, affianca la frequentazione del Master per autori tv e ha modo di studiare con E. Menduni e C. Freccero. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione e in seguito arriva l’esperienza con “Moltomedia”, il laboratorio creativo di Mediaset. Il suo “format crossmediale” viene selezionato dal team Mediaset come uno dei progetti vincitori e inizia il suo percorso di lavoro come autore, che porterà alla realizzazione di un prototipo del progetto. Attualmente lavora in trasmissioni televisive delle reti Mediaset.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *