Sanremo 2011: il Regolamento

By on ottobre 31, 2010
morandi

text-align: center;”>

Iniziano a trapelare le notizie sul prossimo Festival della Canzone Italiana, arrivato alla sua 61° edizione. La gara si terrà dal 15 al 19 Febbraio 2010 e alla conduzione ci saranno Gianni Morandi accompagnato da Elisabetta Canalis, Belen Rodriguez (dello scandalo di quest’estate nessuno ne parla più?) e le due “iene” Luca e Paolo. I big in gara saranno 14 e dalle prime indiscrezioni del Regolamento ne verranno fatti fuori 4 nel corso delle prime due serate, per poi partecipare al ripescaggio durante la terza serata. In Finale arriveranno in 10. Per la serata di Giovedì, gli organizzatori stanno preparando una puntata celebrativa in occasione dell’anniversario dell’Unità d’Italia. Infatti i big dovranno ripescare dall’archivio della grande musica italiana delle canzoni <<di grande significato storico>> e riproporle in chiave moderna.

La gara per i Giovani inizierà prima, per cercare di dargli quella visibilità che al Festival proprio non si riesce mai a dare. Per questo già a Dicembre, Radio Uno inizierà a diffondere le canzoni in gara, che saranno poi disponibili dal giorno successivo alla prima diffusione negli stores digitali. Saranno 16 in gara (12 proposti dalle case discografiche e 4 provenienti dall’accademia di Sanremo) e si sfideranno in una gara ad eliminazione dal 16 gennaio nel programma Domenica In..Onda con Lorella Cuccarini. Solo 8 arriveranno sul palco dell’ Ariston, il vincitore verrà proclamato nella serata di Venerdì.

Si sta ancora lavorando sul sistema di votazione, Dopo il caos di Pupo & Principe dell’anno scorso, gli organizzatori sarebbero indirizzati verso un sistema misto: i voti palesi avranno peso maggiore rispetto al televoto, questo per evitare ulteriori scandali.

Per conoscere i nomi dei partecipanti bisogna ancora aspettare. Le candidature sono aperte fino al 25 novembre..

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *