L’eredità trionfa. Il milionario “regge”. Ritorna Bonolis con “Tira e Molla”?

By on novembre 24, 2010

In televisione ci sono delle fasce orarie in cui diventa molto difficile importare un nuovo prodotto se il pubblico è ormai affezionato a quello precedente, per storica tradizione. Lo era la fascia mattutina che da sempre sulla prima rete ammiraglia Rai può contare sul collaudato “Uno Mattina” (che viene riproposto anche in versione estiva cambiando soltanto i due conduttori, ndr). Tanti sono stati gli esperimenti di Canale 5 e soltanto grazie al contenitore “Mattino 5“, prima condotto da Barbara D’Urso e attualmente da Federica Panicucci, che si è riusciti a tenere dignitosamente testa all’Uno Mattina condotto da Michele Cucuzza (ormai orfano de La vita in diretta) e da Eleonora Daniele (quella che ha fatto il Grande Fratello 2” per intenderci).

Un problema sul quale non si è riusciti ancora a trovare una soluzione resta per Canale 5 la fascia del preserale, e in particolare è “caccia al quiz giusto“. L’Eredità su Raiuno è una fortezza inespugnabile, difficile da osteggiare grazie alla formula semplice e d’impatto che è riuscita a creare fidelizzazione nel telespettatore. In particolare riscuote grande successo il momento de “La ghigliottina“, diventato un cult tra gli appassionati del gioco condotto da Carlo Conti. Su Mediaset, l’unico prodotto che sembra ancora reggere in questa complicata fascia oraria è “Chi vuol essere milionario” che ciononostante si ferma a una media del 18% (in rari casi le punte di share sono più alte), contro il quiz di Raiuno che supera anche il 26% di share. Canale 5 ci ha provato a proporre un nuovo quiz show con Amadeus e il suo “1 contro 100” o c’è da ricordare anche il ritorno in versione estiva di “Sarabanda” con la coppia formata da Teo Mammucari e Belen Rodriguez.

Anche in questo caso veramente nulla di fatto e allora la rete ammiraglia Mediaset continua a proporre da anni il quiz condotto da Gerry Scotti (e per la cronaca uguale in tutto il mondo, poichè trattasi di format blindato) che riesce a tenere una discreta presa di pubblico, anche se i segni di stanchezza che ormai il leggendario quiz ha, sono più che evidenti ed è quasi come se attendesse di “andare un pò in vacanza“. Ritornando indietro nel tempo, ed esattamente nel ’98, non si può dimenticare su Canale 5 un game show divertentissimo, che vedeva alla conduzione Paolo Bonolis e al tempo una esordiente, Ela Weber, da tutti conosciuta come la “Sellerona” (simpatico nomignolo datole dal conduttore).

Parlo di “Tira & Molla” che andava in onda proprio nella fascia delicata del preserale e che terminò quando Bonolis lasciò lo show che venne affidato a quel tempo, nella sua versione estiva, a Giampiero Ingrassia e Luisa Corna, ma senza ottenere lo stesso successo. Restano leggendarie le telefonate in cui Paolo Bonolis sudava sette camicie per parlare con telespettatori piuttosto singolari. Performance che anche altri conduttori hanno cercato di emulare e una fra tutte Antonella Clerici in “La prova del cuoco“, quando era al telefono con una telespettatrice molto sui generis. Voci di corridoio vogliono un ritorno del quiz show proprio sulla rete in cui è andato in onda per la prima volta, Canale 5. Dopo i fortunati pacchi e un meno fortunato “Fattore C” sarà la volta che Bonolis ritorni a salutare le sue amate casalinghe nella fascia televisiva più difficile del momento? Chi vivrà vedrà!

About Giuseppe Marco

Autore, redattore, giornalista. In una parola "un creativo" della televisione. Si laurea in Scienze della Comunicazione. Al lavoro di analista tv, affianca la frequentazione del Master per autori tv e ha modo di studiare con E. Menduni e C. Freccero. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione e in seguito arriva l’esperienza con “Moltomedia”, il laboratorio creativo di Mediaset. Il suo “format crossmediale” viene selezionato dal team Mediaset come uno dei progetti vincitori e inizia il suo percorso di lavoro come autore, che porterà alla realizzazione di un prototipo del progetto. Attualmente lavora in trasmissioni televisive delle reti Mediaset.

One Comment

  1. Pingback: Senso della vita: Tv di Idoli o Ideali? | Lanostratv.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *