Pippi Calzelunghe compie 65 anni

By on novembre 28, 2010

Ha 65 anni, ma è pur sempre una bambina. Pippilotta Viktualia Rullgardina Succiamenta Efraisilla Calzelunghe, in arte Pippi, nasce in Svezia dalla penna della scrittrice Astrid Lindgren nel 1945, proprio durante la guerra. Tradotto in più di 50 lingue, il romanzo ottiene un clamoroso successo, anche se in patria desta scandalo suscitando le ire di genitori e psiscologi che lo ritengono diseducativo perchè di fatto smentisce totalmente l’educazione rigida e repressiva di quegli anni. Pippi rappresenta l’indipendenza, la ribellione, l’altruismo. Non va a scuola e fa scherzi agli adulti.

In Italia è stato pubblicato negli anni ’60, per il Martin Pescatore della Vallecchi. Successivamente ne viene ricavata anche una serie tv, trasmessa nel Belpaese all’inizio degli anni ’70 e ancor oggi visibile tutti i giorni alle 20 su Sky DeAKids (601), il canale satellitare per ragazzi di DeAgostini Editore. Un appuntamento imperdibile per gli amanti di una delle eroine più apprezzate di tutti i tempi.

Pippi vive a Visby, cittadina pacifica e tranquilla dell’isola di Gotland, in una casa verde e rosa pastello. Ha i capelli rossi con treccine all’insù e una forza incredibile. La sua famiglia è formata da un cavallo bianco a pois neri di nome Zietto e una scimmietta che si chiama Signor Nilsson. Ha anche due amici, trovati proprio sull’isola: Tommy e Annika, due fratelli annoiati e curiosi della loro nuova vicina. Un personaggio così strambo crea subito scompiglio e fascino tra gli abitanti della città che spesso trovano impossibile persino gestirla. Non capiscono i suoi discorsi, la sua faccia tosta e il suo modo di vivere. Già, perchè Pippi non ha peli sulla lingua, dorme con la testa ai piedi del letto e i piedi sul cuscino, possedendo una grossa borsa con monete antiche di immenso valore. Lei stessa racconta di averle avute dal padre, pirata dei mari del Sud.

Da questo fenomeno letterario e mediatico al tempo stesso sono stati tratti anche musicals, cartoni animati, fumetti, trasposizioni cinematografiche e televisive. Pippi Calzelunghe e il tesoro di Capitan Kidd (Svezia, 1969), Pippi Calzelunghe e i pirati di Takka Tuka (Svezia, 1971) di Olle Hellbom e Nuove avventure di Pippi Calzelunghe (Stati Uniti, 1988) di Ken Annakin sono solo alcuni dei film a lei dedicati. E non potevano mancare eventi, appuntamenti, merchandising, oggetti di culto, rarità e persino un francobollo del ’96 che la Svezia ha dedicato ad Astrid Lindgren, con raffigurata Pippi mentre solleva il suo cavallo.

Oggi Pippi festeggia il suo 65° compleanno. Per l’occasione, il Direttore di DeAKids Massimo Bruno ha dichiarato ai giornalisti: “Oggi festeggiamo i suoi 65 anni ma Pippi non ha età. Pippi ha fatto crescere intere generazioni e ancora oggi continua ad affascinare grandi e piccini su DeAKids. Pippi è intramontabile perchè è un personaggio che fa rivivere ad ogni bambino il bello di essere piccoli, di poter sognare e di vivere in un mondo dove l’amicizia, la creatività e il rispetto della Natura sono celebrati in ogni momento. Il mondo creato da Astrid Lindgren non ha età perchè è un mondo magico che aiuta a crescere con valori sani e che per fortuna ci aiuta a rimanere tutti un po’ bambini”.

Uno dei suoi più grandi fan, lo scrittore e giornalista svedese Stieg Larsson, creatore della trilogia Millenium, scomparso nel 2004, ha dichiarato che nel momento di creare il personaggio femminile de La regina dei castelli di Carta Lisbeth Salander, adolescente bisex, piena di tatuaggi e piercing, cominciò a pensare a Pippi Calzelunghe. “Come sarebbe stata oggi? Come sarebbe stata da adulta? Come l’avrebbero definita? Sociopatica?”Inger Nilsson, l’attrice che ha interpretato Pippi nella famosa serie tv svedese, dice ironicamente: “La nuova Pippi è Madonna perchè fa e dice ciò che vuole, proprio come Pippi”.

Tanti auguri a Pippi e a una delle serie più longeve della tv italiana che fa ancora sognare grandi e piccini!

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

3 Comments

  1. rosanna

    novembre 28, 2010 at 18:05

    Pippi!Un Mito per me e adesso anke di mio figlio…tanti auguri!

  2. Luca Mastroianni

    novembre 28, 2010 at 18:41

    ehehehe ecco una fan!!

  3. PierPaolo

    novembre 29, 2010 at 14:20

    Per essere 65 anni sono portati gran bene!!! Mitica Pippi, soprattutto per la sua straordinaria abilità nel risolvere le situazioni più intrigate 😉

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *