DISPERATAMENTE IMPAZIENTE!

By on dicembre 7, 2010

=”aligncenter size-full wp-image-3527″ src=”http://www.lanostratv.it/wp-content/uploads/2010/12/Desperate-Housewives-7N.jpg” alt=”” width=”500″ height=”333″ />

Da poco incominciata anche in Italia (per ora solo due puntate), la 7° stagione di Desperate Housewives ci sta facendo rimanere con il fiato sospeso. Sì, perchè in America il telefilm era arrivato all’ottava puntata, ma obbligato (vi spiegherò tra poco il perchè) dalla pausa per le festività del giorno del Ringraziamento; dopo tre lunghissime  ed interminabili settimane è tornata con la nona attesissima puntata.

GOSSIP: Per i più curiosi e appassionati, i miei ganci in America, più precisamente  a Los Angeles, mi hanno informato sulla modalità di ripresa di DH. Non ci crederete, ma ogni puntata della serie viene registrata solo tre settimane prima dell’effettiva messa in onda in tv; ciò vuol dire che ovviamente il copione è già scritto, ma che le puntate, la sceneggiatura  e i personaggi sono in continuo aggiornamento.

Voi super appasionati ricorderete senz’altro la 6° stagione e l’evento tragico dell’aereo schiantatosi su Wistiria Lane: ecco che questo disastro non era previsto nella sceneggiatura ma, essendo un telefilm collaudato, con una media di 12.000.000 telespettatori, la ABC, non può permettersi la fuga del pubblico per una scarsa scelta autoriale; perciò le scelte di Carl e Bree super coppia a caso e il peso di Orson marito cornificato e inutile è sembrata (grazie a d un sondaggio e al calo di interesse del pubblico) una scelta poco proficua e perciò si è optato per un drastico epilogo, che ha portato alla morte di Carl e alla condizione tragica di Orson.

La 7° è incominciata con il botto e, se volete sapere news sulla trama, ecco lo spoiler fino alla nona puntata.

[spoiler show=”MOSTRA NEWS” hide=”NASCONDI NEWS”]

Gabrielle scopre che sua picoola Guanita non è la figlia biologica che pensava; per un errore dei medici, le culle alla nascita sono  state invertite, va alla ricerca della vera figlia e scopre che i genitori di Grace (la figlia vera) sono clandestini e trama di tenere con se la bambina ritrovata, ma alla fine se ne pente.

Susan si è trasferita fuori città, dopo essere ricattata da Paul Young (marito di Marie Alice, la narratrice suicida) per una pubblicità osè, fatta per raccimolare soldi. Dati i gravi problemi economici della casalinga disperata, è costretta a  fare la baby-sitter per Lynette e a rimanere a casa tutta sola perchè il marito è andato per lavoro in Alaska.

Bree si è lasciata con Orson e si è messa con Keith; tuttofare molto più giovane di lei. Dopo i problemi con la violenza, con il sesso e  con la madre gelosa di lui, la coppia affronta il problema della menopausa inaspettata di Bree e nel difficile imbarazzo con Il padre di Keith; che sembra provarci con lei.

Paul Young, tornato dal carcere, si è sposato con Beth; donna molto strana che si scopre poi essere la figlia di Felicia (sorella di Martha Houber, assassinata da Paul). Beth prima segue il piano della madre, che cerca di scoprire i piani malefici di Paul, ma poi se ne innamora  e manda  all’aria tutto.

[/spoiler]

In attesa delle prossime succosissime puntate, posso dirvi che dopo le polemiche a colpi di status Facebook sull’addio del personaggio di Susan Mayer ed eventualmente quello di Lynette Scavo, si tratta di vere e proprie bufale mediatiche. Le due attrici sono stra confermatissime ed  hanno intenzione di recitare nella serie fino alla fine della storia (e contratto) prevista  ancora per almeno due stagioni.

Fan di Desperate Housewives potete dormire notti tranquille! Alla prossima.

About Fabrizio

Nato a Milano nel 1986, fin da giovane ha palesato il suo grande amore per lo Spettacolo. Ha frequentato un'Accademia di Musical e dopo il Diploma, ha intrapreso la carriera di attore in Teatro e in Tv, per poi dedicarsi al Musical come Performer. Attualmente è regista di Sketch-Parody sul web. Si definisce serio, brillante e determinato; accetta ogni sfida come fosse l'ultima. Scrivere è la sua nuova sfida!

10 Comments

  1. Sarciprovocateur

    dicembre 8, 2010 at 00:55

    Fabrizio sei il migliore!!! GRAZIE

  2. Fabrizio Mallimaci

    dicembre 8, 2010 at 02:03

    Grazie Sarciprovocateur!

  3. gedeone

    dicembre 8, 2010 at 17:48

    Fabrizio non credere ai tuoi agganci che ti rifilano le sole: ti dico le uniche cose certe ad oggi, così gliele puoi rinfacciare se vuoi (se vuoi puoi controllare su qualsiasi fonte italiana e americana, se non mi credi).

    1) NON E’ VERO CHE OGNI PUNTATA E’ REGISTRATA SOLO 3 SETTIMANE PRIMA DELLA MESSA IN ONDA.
    Es. Vanessa Williams era già sul set con tanto di foto il 25/26 luglio se non erro e la prima puntata è stata mandata in onda 2 (due mesi dopo) in America.

    2) Il disastro di Wistiria Lane (o meglio Wisteria Lane) era previsto da settimane (non dimentichiamoci che il creatore nel corso delle cinque precedenti stagioni ha regalato un tornado, una presa di ostaggi, due incendi e una serie di morti mica male). Si trattava solo di scegliere quale personaggi far morire per dare nuova linfa alla storia e si è optato per quello meno utile in vita. Orson (kyle maclachlan)tra l’altro da un anno aveva chiesto di uscire dalla serie per stare vicino alla sua famiglia a New York (Desperate è girato a Los Angeles)

    3) I contratti delle star della serie scade l’anno prossimo, non tra due anni. Garantita, dunque, è solo l’ottava stagione.

  4. Fabrizio Mallimaci

    dicembre 8, 2010 at 21:16

    Caro Gedeone, mi spiace contraddirti ma:
    1) un mio carissimo amico che abita ora a Los Angeles, ha registrato come comparsa la puntata dedicata ad halloween di questa settima stagione, e ti posso assicurare, che l’ha registrata 3 settimane prima, ne sono proprio certo.
    Ovviamente questo non vale per la prima puntata; perchè è un pilot x autori, regia, foto, pubblicità.etc e viene registrata con largo anticipo.

    2)Riguardo al disastro, sempre questa cosa mi è stata riferita dal mio amico di Los Angeles, che studia in un importantissima Accademia di arti drammatiche e cinematografiche, che a sua volta gli è stata descritta eraccontata dai grandi professionisti e insegnati nell’ora di lezione dedicata ai telefilm e sit.com.

    3)purtroppo non sono stato precisissimo su questo punto, ma mi è parso dic apire che ogni casalinga ha un contratto a se e solo quelli di 2 tra le 5 scade quest’anno. Contratti a parte, io mi riferisco alle dichiarazioni fatte in prima persona da Tery (Susan) in cui smentisce clamorosamente la sua uscita di scena per eventuali altri lavori, dice di aver trovato nuove energie e stimoli in questa settima serie e di rimanere con questo team e telefilm fino a quando questo finirà.
    Ti ricordo che i contratti finiranno quest’anno, ma il regista ha un’impegno per altre stagioni.
    Aspetto un tuo confronto
    🙂

  5. gedeone

    dicembre 9, 2010 at 00:11

    Eccomi di nuovo. Non è che mi diverto a contraddirti e che il tuo amico ti racconta un sacco di baggianate (e questo non è colpa tua ribadisco)

    1) La regola delle tre settimane non esiste. Ti porto una prova ma puoi trovarne quante ne vuoi sui siti americani, specie sui fan forum dedicati alla serie:
    Episodio 10: http://www.spoilertv.com/2010/11/desperate-housewives-episode-710-down_19.html FOTO PROMOZIONALI PUBBLICATE il 19 novembre puntata in onda il 12 dicembre: anche se fossero state scattate il giorno stesso, lavorate il giorno stesso e pubblicate il giorno stesso sarebbero già più dei 21 giorni che formano le tre settimane. La nona puntata non la contiamo per correttezza (oltre tre settimane ovviamente). L’ottava FOTO DEL 22 Ottobre. Puntata trasmessa il 14 novembre. (oltre i 21 giorni anche sta vota) Vale il discorso precendente.

    Ho amici che abitano a Los Angeles anch’io e che bazzicano per studios, ma non ho chiesto a loro. Mi baso sui dati oggettivi. Sono come San Tommaso.

    Per concludere: se il tuo amico intendeva dire che gli episodi non si girano mesi prima come capita in Italia è vero. Tre settimane come vedi è già provato dagli esempi qui sopra. (P.S. Se mi attacco alle tre settimane, che tra l’altro intendono lavorative negli States e sui giorni è perché loro sulle scadenze sono molto ridigi).

    2) Il Cliffhanger è una tecnica narrativa spesso da Marc Cherry. Ovviamente chi sono io rispetto all’amico che studia a Los Angeles che ha saputo la notizia da grandi professionisti? A supporto del Cliffhanger ricordo che nella settima stagione (quella attuale) il creatore a settembre ha annunciato un nuovo colpo di scena prima della pausa natalizia specificando che questa volta il disastro non sarà naturale … (non aggiungo altro per non spoilerare) e che morirà uno dei personaggi a febbraio …

    3) Le quattro (non cinque) protagoniste hanno tutte il contratto in scadenza il prossimo anno, perché la produzione ha voluto evitare possibili aste al rialzo tra loro e il rischio di perderne una per strada. Cherry poi ha un contratto che lo lega alla ABC (non alla serie) per altri tre anni. Io non mettevo in discussione la frase su FB e compagnia bella, ma il finale della frase la tua certezza che ci saranno altri due anni di DH (cito: “prevista ancora per almeno due stagioni”)

    Quando vuoi e se vuoi altri esempi non hai che da chiedere.

  6. Fabrizio Mallimaci

    dicembre 9, 2010 at 00:41

    A quanto pare sembri molto più preparato di me! 🙂
    complimenti, se vuoi possiamo collaborare al prox articolo ?
    con piacere

  7. gedeone

    dicembre 9, 2010 at 00:55

    Lo faccio già altrove. Agisco sotto mentite spoglie per non farmi pubblicità. 🙂
    Buon lavoro!

  8. Fabrizio Mallimaci

    dicembre 9, 2010 at 18:42

    Ok gedeone…collaborazione fallita 🙁
    ti ringrazio innanzitutto per essere stato così attento e informato, e seconda cosa per essere stato educato e professionale (raro di questi tempi tra il popolo di commentatori)
    grazie ancora
    Buon lavora anche a te!
    😉

    • Alex90046

      dicembre 12, 2010 at 19:10

      Chi ha detto che c’e’ una regola delle 3 settimane? Mi pare di aver letto che Fabrizio ha scritto che gli episodi sono filmati 3 settimane prima. Purtroppo nel mondo dello spettacolo non ci sono grandi regole. Ci sono scadenze, e tempi molto stretti, ma. Tutti i Tv Show vengono registrati 3-6 settimane prima della messa in onda. In questo modo, come Fabrizio cercava di spiegare, gli autori possono monitorare lo show e modificare parti della storia che non funzionano.
      Il Cliffhanger non ha nulla a cui vedere con la possibilita’ di fare cambiamenti nella storia. E’ semplicemente la metodologia in cui tutti gli episodi di quasi tutti i fiction-drama in America sono scritti. Grande rivelazione alla fine dell’episodio. Cosi’ il pubblico e’ interessato a vedere l’episodio successivo.

      Per quanto riguarda catastrofi e disastri su Wisteria Lane, sono stati spesso momenti per introdurre un grande cambiamento. Gli autori e scrittori e produttori partecipano alla lettura del copione ogni settimana, e sono disponibili a cambiare battute ed eventi, se si accorgono che qualcosa non funziona. Allo stesso modo, ovviamente l’autore ha delle idee ben precise, ma le pressioni del Network che cerca di aumentare gli ascolti hanno decisamente piu’ potere della creativita’ e delle idee dell’autore.

      E per concludere, le 4 casalinghe sono in trattativa per nuovi contratti. Come hai detto te, Mark cherry ha un contratto con ABC, ma se le 4 protagoniste decidessero di firmare (e si tratta di un nuovo contratto di 2 anni, secondo indiscrezioni),Mr. Cherry ha dichiarato di voler finire la serie. E’ stato anche dichiarato che c’e’ la possibilita’ che Mark Cherry inizi a lavorare ad un nuovo progetto, e lasci il suo posto a Bob Daily.

      Grazie Fabrizio per i tuoi aggiornamenti su questa serie di cui sono innamorato! Non vedo l’ora che le altre puntate della settima stagione arrivino in Italia!!!!!

  9. Fabrizio Mallimaci

    dicembre 12, 2010 at 20:02

    Grazie a te Alex90046 per le precisazioni e chiarimenti che ci hai fornito e che forse io stesso non sono stato in grado di spiegare.
    Un abbraccio e spero che gedeone non se la sia presa 😉

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *