Let’s Flop!

By on dicembre 2, 2010
Lets_Dance

Si è fermato a soli 3.002.000 telespettatori e uno share del 12.65%. La puntata pilota di Let’s Dance si è rivelata un vero e proprio fallimento. Non ci sono scusanti questa volta, il pubblico ha deciso e ha scelto di meglio rispetto a un programma che sembrava messo lì giusto per riempire un buco infrasettimanale e questo decisamente dispiace, visto che dietro al progetto c’era Maria De Filippi e un cast di autori di primo livello. L’ idea di partenza non era male: importanti volti del mondo dello spettacolo, dello sport e del cinema si dovevano esibire in delle coreografie estratte da importanti film, musical o videoclip musicali. Eppure il tutto ieri è sembrato essere lì per caso a partire dai conduttori inadatti e per niente affiatati: Claudio Amendola e Vanessa Incontrada non sono riusciti a farsi apprezzare e a rendere il programma un po’ più decente. La scenografia era spoglia e il palco dove si esibivano i vari concorrenti era decisamente troppo piccolo. Il problema di fondo sono sembrate le coreografie, decisamente poco avvincenti e poco curate, a volte inadatte alla canzone che si doveva interpretare. I concorrenti sono sembrati impreparati e messi sul palco solo per fare presenza: viene da chiedersi se le coreografie siano mai state provate, visto che nella maggior parte dei casi il tutto era scordinato. Ad esempio, nella prima esibizione che ha visto Alessandra Celentano, Mara Maionchi e Katia Ricciarelli cimentarsi in “Alejandro” di Lady Gaga, di coreografato c’era veramente poco e nelle poche parti in comune ognuna delle tre concorrenti ballava per conto suo senza un minimo di sincronismo. Purtroppo bisogna dirlo: la maggior parte delle esibizioni sono state ridicole e a volte penose. Non ci sono scuse che tengano, il programma è stato preparato troppo in fretta e con troppa superficialità e di certo, con queste caratteristiche, non si poteva certo puntare a fare grandi ascolti. L’unica nota positiva della serata sono state le battute dell’irriverente Geppi Cucciari e il premio di 100.000 euro che andrà in beneficenza.

Non resta che insaccare e portare a casa questa ennesima sconfitta per una rete come Canale 5 che sembra arrancare sempre di più negli ascolti e incapace di creare dei prodotti nuovi, ai quali il pubblico si può affezionare

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

14 Comments

  1. Francesco Ripa

    dicembre 2, 2010 at 14:20

    Let’s flop è veramente un gran bel titolo!

  2. Matteo Pagano

    dicembre 2, 2010 at 14:21

    Hahahah! Grazie Francesco! 🙂

  3. Massimiliano

    dicembre 2, 2010 at 14:31

    Direi che la tua descrizione del programma e’ pressoche perfetta!… hai sottolineato l’idea del programma, che anche secondo era buona, e hai fatto notare che tutto quello che e’ stato costruito attorno e’ stato scadente.. a partire dalla conduzione (Amendola in primis) 😉

    • Matteo Pagano

      dicembre 2, 2010 at 14:34

      Grazie Massimiliano! Anche io ho trovato Amendola in particolar modo inadatto, mi è sembrato impacciato e anche un po’ fuori luogo.

      • Massimiliano

        dicembre 2, 2010 at 18:41

        scusa per la domanda indiscreta :).. ma cosa hai fatto per poter scrivere in questo blog?.. cioè è proprio un lavoro che fai, o è semplicemente un passatempo non retribuito? XD

  4. Nicola d'Altilia

    dicembre 2, 2010 at 14:53

    Ottima recensione, sinceramente non sembra scritta da un mio coetaneo ( non è un insulto anzi 😀 ) più che altro per come hai descritto la trasmissione. Linguaggio “semplice” e quindi diretto e schietto. Hai descritto perfettamente cosa ho pensato guardando questo programma, un vero “spreco”
    L’idea non è affatto male, ma è l’unica cosa che si salva, sembra veramente una cosa campata in aria.
    Amendola, per cui nutro rispetto come attore, non mi piace molto nel ruolo di conduttore (non mi era piaciuto nemmeno a Scherzi a Parte), mentre la Incontada si, con Bisio a Zelig,facevano una bellissima coppia di conduttori.
    Insomma ripeto, è stato sviluppato tutto troppo in fretta, ed è un peccato, e questo è giusto che venga ripagato in termine di (bassi) ascolti

    • Matteo Pagano

      dicembre 2, 2010 at 15:00

      E si…ho riportato quello che ho pensato guardandolo! Come al solito Canale 5 ha sprecato un occasione..il programma nella sua idea è divertente, ma con certe coreografie fatte senza un minimo di prove non si poteva pretendere nulla di che…non che dovessero ballare come dei professionisti, ma almeno un minimo…!

  5. Anna

    dicembre 2, 2010 at 15:42

    secondo me il problema non è dato dal fatto del coreografie non riuscite ecc, perchè se cmq la gente non ha visto il programma non ne ha potuto dare un giudizio…io personalmente ho cambiato subito canale perchè questi reality o sottospecie di reality hanno davvero stancato…secondo me canale 5 dovrebbe cominciare a passar qualche programma culturale,d’informazione anche in prima serata….personalmente, ho preferito vedere “chi l’ha visto”perchè, sebbene me ne vada a letto con un po’ di ansia per tutte le disgrazie che succedono nel mondo, almeno quella è vita reale.

    • Matteo Pagano

      dicembre 2, 2010 at 16:56

      E siamo sicuri che questo programma culturale funzioni su una rete mediaset? Sarebbe molto difficile..! Quello di ieri era un programma d’intrattenimento(non si può definire reality)..ma non è funzionato..

  6. Anna

    dicembre 2, 2010 at 18:26

    beh in effetti non saprei se funzionasse, ma da telespettatrice direi che forse qualche cambiamento è necessario…intrattenimento + cultura, secondo me sarebbe la giusta soluzione.

  7. Pingback: Maria De Filippi uccisa da Let’s dance e Martina Stavolo | Lanostratv.it

  8. Pingback: “I Cesaroni”, la fiction di punta di Mediaset crolla. Solo il 15,63% di share | Lanostratv.it

  9. Pingback: Adamo & Eva. Riscontro appena sufficiente per Fabrizio Frizzi | Lanostratv.it

  10. Pingback: 2010: la caduta dei reality e dei talent show | Lanostratv.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *