Metti una sera a casa di Pamela Petrarolo

By on dicembre 14, 2010
Pamela Petrarolo

Pamela Petrarolo, classe ’76, una delle mitiche ragazze di “Non è la Rai“, oltre ad essere una showgirl, cucina benissimo ed è una perfetta padrona di casa. Ieri, insieme ad un gruppo di amici, sono stato a cena da lei. Per la rubrica Teleintervistando, Pamela ha concesso un’Intervista in esclusiva nazionale per LanostraTv. La Petrarolo ci accoglie alle 21.00, indaffaratissima, perchè arrivava direttamente dalle prove per lo Speciale di Capodanno di “Domenica 5“, in cui canterà e ballerà un medley delle canzoni più famose di nostra Signora Carrà.  Pamela è una ragazza iperattiva, infatti cucina, guarda in continuazione la sua pagina Facebook, colma di richieste di amicizia, commenti e messaggi. Esilarante il momento in cui ci ha voluto far vedere cosa succedeva se apriva la chat: pc bloccato per il numero elevatissimo di contatti, persone che le chiedono “sei proprio tu? Sei un mito! Bellissima ieri dalla D’Urso”. In tutto questo marasma ci raccontava la sua giornata e rispondeva alle domande di Alice (sua figlia), patita di “Grande fratello“. Ad un certo punto l’intervista è diventata collettiva, infatti una domanda l’ha fatta addirittura Alice.

A che età hai iniziato a lavorare in Tv?

All’età di 8 anni, nella trasmissione “Piccoli Fan” condotta da Sandra Milo.

Cosa condurresti oggi in Tv?

Mi piacerebbe presentare un programma come “Zelig“, ma con interventi musicali.

Cosa guardi in Tv?

Beh il telecomando è monopolizzato da mia figlia Alice, quindi io guardo poca Televisione.

Salva e butta qualcosa della Tv di oggi.

Salvo i pochi varietà che ci sono, perchè rimpiango quelli passati, butto i talk-show troppo seri e a volte noiosi.

Perchè Non è la Rai è rimasta nella storia della Televisione?

Secondo me, Non è la Rai, è stato un programma innovativo, di rottura per quegli anni. C’era un’aria di spensieratezza, era una specie di talent.

Quali sono i tuoi miti?

Per il cinema la grande Anna Magnani, per la Tv l’inimitabile Raffaella Carrà

Pamela Petrarolo

In tanti anni di carriera, cosa non hai realizzato?

Credo di avere ancora tempo per realizzare i miei sogni e le mie aspirazioni, il problema è che ho fatto tutto e subito, da giovanissima.

Hai una bacchetta magica: puoi scegliere di essere l’interprete di un grande successo discografico, quale sarebbe?

Un pezzo della Bertè sicuramente, “Non sono una signora” o “In alto mare”.

Un’occasione lavorativa mancata?

Un giorno, a pranzo con mia madre, mi hanno chiamato: Pamela abbiamo pensato a te per condurre la prossima edizione del Karaoke. Ero al settimo cielo e non ci credevo. Poi, però, mi hanno richiamta per dirmi che la Produzione del programma non aveva i soldi per farlo ripartire.

Cosa vorresti fare adesso?

L’attrice. Ho studiato e sto studiando molto per prepararmi al meglio.

La domanda di Alice: Qual’è stata la tua emozione più grande?

Quando sei nata tu.

Ti aspettavi di più dalla Fattoria?

Sicuramente sì, pensavo mi portasse più opportunità di lavoro, comunque devo ringraziare Barbara D’Urso, che mi ha voluto in quel reality e che tuttora mi ospita a “Domenica 5“.

Se Alice, da grande, decidesse di lavorare nello spettacolo, come reagiresti?

L’appoggerò in tutte le sue scelte, ma dovrà dimostrarmi di impegnarsi a fondo, con passione come ho fatto e faccio io. Amo esibirmi perchè, quando lo faccio, mi sento viva, il mio scopo non è mai stato essere riconosciuta per strada.

Serata divertente, fatta di ricordi. Pamela è un’Amica, un’Artista che ha ancora tanto da dare e raccontare.

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

2 Comments

  1. Pingback: CAPODANNO 5: Live dalla REGISTRAZIONE! | Lanostratv.it

  2. Pingback: Le Ragazze di Non è la Rai a Domenica 5 | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *