Paperissima fa risorgere Canale 5. La coppia Hunziker-Scotti conferma il successo

By on dicembre 23, 2010
GerryScottieMichelleHunzikerPaperissima

In un panorama televisivo piuttosto incerto, si fa avanti una certezza che a casa Mediaset risponde al nome di “Paperissima”. Un format (ideato da Antonio Ricci) semplice sulla carta e divertente alla resa, che fa leva su quello che non sarebbe mai dovuto andare in onda, sulle famigerate papere, entrate ordinariamente nel linguaggio di tutti i giorni. Il programma è parecchio datato, ma ha un’ottima presa sul pubblico e, con costi contenuti per un Prime time, riesce a regalare risate garantite mostrandosi per altro un prodotto adatto al clima natalizio che si respira. Un prodotto adatto a tutta la famiglia che ha saputo fare centro anche con i suoi spin off come “Paperissima Sprint“. A rendere avvincente il seguito del programma è anche la coppia affiatata che conduce “Paperissima“, una Michelle Hunziker che si rivela sempre una buona spalla (alla conduzione in solitaria non ha la stessa forza e non riesce ad imporsi allo stesso modo al pubblico) per un conduttore ormai fin troppo sovraesposto televisivamente, Gerry Scotti (reduce dalla seconda edizione di “Io canto“, dopo la fine di “Paperissima” ritornerà a rivestire i panni di giudice nella seconda edizione di “Italia’s got talent“) che, col suo faccione simpatico, si ammalga bene al contenitore formato risata di Canale 5.

Andando ai numeri, “Paperissima” riesce laddove altri show in questo periodo di garanzia hanno fallito. Uno show che tocca i 6 milioni di spettatori. Una vera manna dal cielo in questo momento. Dopo l’esaltante debutto della prima puntata, anche al bis il programma di Antonio Ricci conquista con successo i telespettatori che lo preferiscono alla fiction Rai “Le cose che restano” che si ferma soltanto al 15,46% di share contro il 22,81% del programma delle papere. Nella stessa serata c’è da segnalare il pessimo riscontro riportato su Italia1 dalla serie “The Vampire Diaries” che si ferma a un mortificante 4,60% di share, risultato che la porterà sicuramente alla retrocessione in seconda serata.

In compenso, in una serata dominata decisamente dalla curva di Canale 5 con il predominio di “Paperissima“, a farsi largo con successo è come sempre l’appuntamento di Raitre con “Chi l’ha visto?” che tocca il 14,77% di share.

About Giuseppe Marco

Autore, redattore, giornalista. In una parola "un creativo" della televisione. Si laurea in Scienze della Comunicazione. Al lavoro di analista tv, affianca la frequentazione del Master per autori tv e ha modo di studiare con E. Menduni e C. Freccero. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione e in seguito arriva l’esperienza con “Moltomedia”, il laboratorio creativo di Mediaset. Il suo “format crossmediale” viene selezionato dal team Mediaset come uno dei progetti vincitori e inizia il suo percorso di lavoro come autore, che porterà alla realizzazione di un prototipo del progetto. Attualmente lavora in trasmissioni televisive delle reti Mediaset.

4 Comments

  1. silvio

    dicembre 23, 2010 at 22:21

    che televisione

  2. Giuseppe Marco

    dicembre 24, 2010 at 00:02

    @Silvio: quella che il pubblico sceglie:) il telecomando è la forma più democratica che ha per decidere..

  3. Pingback: Zelig, Grande Fratello, Paperissima, La Corrida. La forza dell’intrattenimento Mediaset | Lanostratv.it

  4. Pingback: Michela De Paoli “star”. Chi vuol essere milionario per la prima volta nella storia batte l’Eredità | Lanostratv.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *