TV ROSA O TV SESSISTA?

By on dicembre 29, 2010

Dopo il trash-pollaio di Uomini e Donne che su Canale5 rinchiude ragazze e ragazzi, non sempre così educati e garbati, e recentemente perfino attempati soli e tristi (sempre molto gradito dal pubblico a casa),  ci ha pensato anche la Rai e la tv satellitare a fare da Cupido. Si parte con Rai2 che dal 23 dicembreaddirittura posizionato in prima seratamette in onda l’ennesimo “successo” di Monica Setta. Un pizzico di Stranamore e C’è posta per te q.b  otteniamo una miscela piuttosto amalgamata dal titolo Solo per Amore. In questo mix la conduttrice veste i panni della mielosa “regina dello scoop” (come si è voluta definire lei stessa) o della D’urso fac-simile? Obiettivo: tentare di sciogliere le incomprensioni, a far risplendere i sentimenti e far trionfare l’amore (mi pare tanto uno slogan di un detersivo, ma ho reso bene il concetto per le casalinghe che dopo il 5 in salsa Mattino/Pomeriggio/Domenica, assaggeranno anche la tv di Stato)!

E! EntertainmentPer chi invece l’anima gemella non la deve recuperare ma la deve proprio trovare, l’alternativa al pollaio sopra citato si trova su Sky. Canale 124, E! Entertainment, mette in scena i problemi d’amore unicamente dal lato XX, che sbaglia nell’approccio con l’evoluta specie XY. Perché ovviamente, solo le donne fanno errori ai primi appuntamenti con gli uomini, non lo sapevate? Se va male è colpa solo di noi femminucce che, a detta del guru Steven Ward -consigliere spietato di queste giovincelle- parliamo subito di matrimonio (?) , vogliamo stupire a tutti i costi (??) e andiamo alla ricerca spietata di complimenti (???). Ma questo Ward con chi è uscito? Mi documenterò se sia mai stato sposato! Tra i commentatori del programma c’è pure un’icona del macho italiano, portatore dei sani e primitivi istinti del latin lover, del famolo strano alla Verdone: Costantino della Gherardesca. Vi sfugge chi sia? Clicca qui e capirai..

Natasha Stefanenko fotoE se i consigli dell’affascinante Steven non son stati troppo azzeccati e ti molla? Tranquilla, fanciulla, piangi pure sulla spalla di Natasha Stefanenko che su SkyUno e in chiaro su Cielo conduce Mi ha lasciato…cambio vita. Il suo efficace team di espertissimi in materia di love (anche stylist e chirurgo estetico perché nel frattempo tu, donna, sarai diventata brutta), aiuta queste povere non sedotte, ma seduttrici e pure abbandonate (!), nell’intento di rifarsi -in tutti i sensi- una nuova vita. “Io mi pongo come amica, come consigliera. Partecipo alle loro sofferenze. Sarà banale, ma piango e gioisco con loro, quando li vedo stare male o scalfire finalmente la scorza di dolore e rabbia che li imprigiona” ha dichiarato la conduttrice.

E dulcis in fundo su Lei la cinquantaduenne Lory Del Santo dà consigli alle donne dai 25 ai 55 anni sul look giusto, aiutandole a conquistare -di nuovo- l’uomo dei loro sogni. Lory ne sa qualcosa, visto che ha saputo accalappiarsi il bellissimo Rocco Pietrantonio di ben 24 anni più giovane di lei! È dall’età di 18 anni che sono una predatrice, che ho fatto della conquista maschile un’arte” ha confermato l’eterna “ragazza”.

Insomma l’uomo lo inebriamo col calcio, partite, Champions League e veline, le donne invece con questi programmi di aiuto psico-socio-relazionale. Anima fragile, la nostra, noi, che piangiamo per amore, ma che sappiamo rifarci una vita, anche senza trasmissioni educative. Noi, che quando vi molliamo abbiamo paura delle vostre reazioni. Continuamente sentiamo sui tg e leggiamo sui giornali di “delitti passionali”, di uomini che uccidono ex fidanzate ed ex mogli perché non sopportano e non accettano di essere stati lasciati.

Chi è che deve imparare qualcosa allora?

About Diletta Innocenti Fagni

Nata a Firenze nel 1988, si laurea in Scienze Umanistiche per la Comunicazione presso l'Università di Firenze. Ama il mondo dello spettacolo e dello sport. Collabora come giornalista e conduttrice in una tv locale. Twitter: @dilettaif

One Comment

  1. Pingback: Cupid: Il nuovo serial natalizio di Rai Due | Lanostratv.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *