Federica Panicucci e Barbara D’Urso. Amiche nell’infelice sorte dettata dal pubblico

By on gennaio 17, 2011
brachino panicucci d'urso

Maurizio Costanzo conduceva “Buona Domenica” che poi andò a Paola Perego. Venne il tempo in cui anche la Perego perse il suo contenitore domenicale che finì nelle mani di Barbara D’Urso. Guerra mediatica tra le due prime star, alimentata soprattutto dalla massiccia quantità di gossip, proveniente dalla carta stampata. Presunta o vera che sia, pare che realmente le due conduttrici non si siano mai dichiarate amore eterno. Il gioco, però, è quello di passare da un programma all’altro e gridare evviva a chi riesce a conquistare per prima una trasmissione. Dall’esterno sembra proprio così! Non a caso se Barbara D’Urso si impossessa di “Mattino 5″, “Pomeriggio 5” , “Domenica Cinque” e fa notte con gli italiani anche con “Capodanno 5” (qualche altra cosa? ma la signora D’Urso dormiva negli studi di Cologno?!?), la Perego prendeva il suo posto nel Prime time con “Lo Show dei record(non con lo stesso successo della sua precedente conduttrice, ndr.). La Perego, terminata l’avventura a Mediaset, cerca fortuna in altri lidi e passa dalla parte dell’avversario conducendo, come è noto, (al posto di “Festa italiana” di Caterina Balivo, miss ascolti assicurati) il programma pomeridiano (di scarso successo!) “Se a casa di Paola“. Un giorno venne Federica Panicucci a fare tremare la poltrona (le poltrone!) di Barbara D’Urso e piano piano si impossessò di “Mattino 5” (che conduce ormai da due stagioni). La rete decide di affidare a Barbara un Prime time domenicale (“Stasera che sera“) e a causa di questo impegno (era una scusa?!?), la conduttrice lascerà anche il contenitore “Domenica Cinque“. Federica Panicucci arriva anche alla domenica, e a quanto pare dalla prossima stagione televisiva, ruberà alla D’Urso anche l’ultima creatura di Videonews, “Pomeriggio 5“. La D’Urso sembra avere dalla sua, un’altra nemica dichiarata: Federica Panicucci.

Ennesimo giro di boa. Ennesimi capricci da star?!? Se la D’Urso, per mezzo stampa, elogia la professionalità della Panicucci, la seconda le manifesta indifferenza non facendo riferimenti all’operato di chi l’ha preceduta. In realtà, le due conduttrici sono unite da un comune destino siglato proprio nella giornata di ieri dai telespettatori. Amiche negli insuccessi. Non è un titolo di un film con protagoniste le due conduttrici, ma il responso che in termini di gradimento hanno suscitato entrambe con i loro programmi, andati in onda nella giornata di ieri. Barbara D’Urso, già al suo esordio (la scorsa settimana, ndr.) aveva riscosso un dato negativo in termini di ascolti; la formula del programma in un certo senso viene cambiata, smantellata e si cerca di recuperare L’IRRECUPERABILE (!).

Stasera che sera non solo va male, ma peggiora rispetto alla scorsa settimana, segnando un risultato da seconda rete, con circa l’11% di share. Nella giornata di ieri, ha esordito con una nuova “Domenica Cinque“, Federica Panicucci assieme al suo compagno di avventura, Claudio Brachino. La parte giornalistica è stata affidata al giornalista che andava a scontrarsi contro la vera certezza di casa Rai, L’Arena di Massimo Giletti che il pubblico non ha mai tradito. La Panicucci, come è successo alla D’Urso in precedenza, invece, andava ad affrontare la debole “Domenica In” di Lorella Cuccarini. La Panicucci evita in ogni modo di cadere nel trash (forse per non essere minimamente paragonata, nemmeno per sbaglio, a Barbara D’Urso?!?) e propone un appuntamento domenicale dai toni pacati, forse troppo..

Manca il ritmo e la dinamicità che dovrebbe avere un contenitore domenicale che si rispetti e succede lo stesso nello spazio condotto da Claudio Brachino. La noia regna sovrana. L’idea di riprendere gli anni gloriosi della televisione che furono è buona, ma il taglio in cui viene trattato lascia a desiderare. Tutto troppo normale. Tutto troppo poco televisivo per essere visto. I risultati di ascolto, non a  caso, non premiamo positivamente la “Domenica cinque” di Federica Panicucci che totalizza nel suo complesso una media di share del 12%. Per la prima volta, Lorella Cuccarini riesce a respirare e a battere “Domenica cinque“, cosa che non riusciva mai a fare quando a condurla c’era Barbara D’Urso. Morale della favola. E fu così che Federica Panicucci e Barbara D’Urso vissero infelici e scontente…

About Giuseppe Marco

Autore, redattore, giornalista. In una parola "un creativo" della televisione. Si laurea in Scienze della Comunicazione. Al lavoro di analista tv, affianca la frequentazione del Master per autori tv e ha modo di studiare con E. Menduni e C. Freccero. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione e in seguito arriva l’esperienza con “Moltomedia”, il laboratorio creativo di Mediaset. Il suo “format crossmediale” viene selezionato dal team Mediaset come uno dei progetti vincitori e inizia il suo percorso di lavoro come autore, che porterà alla realizzazione di un prototipo del progetto. Attualmente lavora in trasmissioni televisive delle reti Mediaset.

20 Comments

  1. Paco

    gennaio 17, 2011 at 18:44

    Non mi è ben chiaro il motivo di questo cambiamento “in corsa” per il contenitore domenicale di Canale5.La D’Urso può piacere o no,poteva fare un programma trash o piacevole,però almeno nella parte contro la Cuccarini vinceva quasi sempre distaccando di parecchi punti la bionda conduttrice di Rai1.
    Ora invece Domenica5 è stato affidato ad altri strutturando il programma in uno sfacciato fac simile di Domenica In:la prima parte un talk show legato all’attualità e ai fatti di cronaca affidato ad UN giornalista,la seconda parte più un varietà con la bionda conduttrice di Mattino5.
    La “promozione” della D’Urso in prima serata puzza di frottola lontano un miglio,tutti sapevano che era una collocazione difficile,impossibile per un varietà,in cui persino la De Filippi ha faticato parecchio per arrivare fino alla fine.Forse non si aspettavano ascolti così bassi,ma sapevano di non poter arrivare sopra al 16%.
    C’è da pensare che l’agente della Panicucci ha cominciato a lavorate seriamente anche su questa sua cliente,dopo aver sistemato le varie Cuccarini,Perego,Balivo…
    Resta il fatto che per sistemare una cosa(la domenica sera)si è finito per danneggiarne due(domenica pomeriggio e sera)…

  2. Giuseppe Marco

    gennaio 17, 2011 at 19:50

    @Paco:Il mio pezzo nasce proprio da questa riflessione. A questo punto, anche se a Mediaset la fiction non sembra andare forte, sarebbe comunque auspicabile alla domenica investire su una fiction. Per il resto, Mediaset, intrattenimento allo stato puro. Si dovrebbe, inoltre, finire (capisco che è anche una questione di budget, ma si fa danno doppio, come in questo caso) di dare tre programmi a uno stesso volto. E’ un danno per i programmi stessi e in primis per i conduttori che ci mettono la faccia. Investire su nuovi conduttori porta i suoi frutti e i recenti esempi di Flavio Insinna e Paolo Cortellesi ne sono un esempio più che lampante. Che il nuovo avanzi..

  3. Paco

    gennaio 17, 2011 at 21:23

    La domenica sera per Canale5 è da anni una vera croce.Forse giusto una fiction di successo potrebbe risollevarla ma Mediaset non ha fiction di gran richiamo.Non lo è(da tempo)Distretto di Polizia,non lo è certo RIS e pare non lo sia più manco I Cesaroni che quest’anno ha faticato parecchio.Credo che quest’anno giusto a Garko sia andata bene(e si son ben guardati dal collocalo alla domenica…).
    Dare più programmi alla stessa persona rientra,come dici tu,in un discorso di costi ma anche nell’assurda convinzione tutta italiana che quando una cosa(o un personaggio)piace bisogna sfruttarlo fino all’osso.La D’Urso(in calo dopo i flop di Reality Circus e la Fattoria)fece un piccolo miracolo risollevando gli ascolti bassissimi del mattino di canale5 e Mattino5,almeno il primo anno,diede un po’ fastidio a Unomattina.Da qui l’idea di sfruttare programma e conduttrice anche al pome,altra fascia zoppicante della rete visto il predominio de La Vita in diretta.Pomeriggio5 la D’Urso doveva condurlo solo pe i primi mesi e poi passare il testimone ad un’altra conduttrice,cosa che invece non avvenne.Solo con l’idea di affidarle la domenica pomeriggio,fu costretta a rinunciare a qualcosa.Ora pare che la Panicucci ne stia inspiegabilmente seguendo le orme,tanto da essere già stata confermata per la prossima Domenica5(lo sarà ancora dopo il flop di ieri?).E pensare checi sarebbero altri volti simpatici e ben preparati su cui puntare…(ricordiamo che la Panicucci non fu la sola ad essere “testata” perMattino5 e dobbiamo credere che ebbe la meglio sulle altre per le sue “qualità”,non per il suo agente…)

  4. Giuseppe Marco

    gennaio 18, 2011 at 08:59

    @Paco: La tv è uno strano mondo, fatto di tante cose, anche e soprattutto di occasioni giuste al momento giusto. Faranno sicuramente anche la “loro” gli agenti influenti, non ne dubito. Io sogno una Domenica rinnovata affidata a Paolo Bonolis e Alessia Marcuzzi. Chiedo troppo?!? Sarebbe una novità secondo me…

  5. Paco

    gennaio 18, 2011 at 09:51

    Il nome della Marcuzzi ogni tanto veniva fuori per il contenitore domenicale,poi non so se lei non ne era convinta o se si preferivano altri nomi,ma alla fine non l’ha mai condotto.C’è da chiedersi cosa le affideranno il prossimo anno se davvero,come si vocifera,la D’Urso,orfana di tutti i suoi mattinopomeriggiodomenica5,tornerà al timone dell’ennesimo GF…
    Invece a proposito di domenica sera,Bonolis dovrebbe tornare con il suo Senso della vita da marzo,no?Vedremo come andrà,anche se dubito possa fare peggio di Stasera che sera… 🙂

  6. Giuseppe Marco

    gennaio 18, 2011 at 19:43

    @Paco:La D’Urso al Gf spero di no, ha già dato al reality:) Il Senso della vita lo trovo uno dei format più belli degli ultimi anni, a mio modesto parere, ovviamente:)

  7. Paco

    gennaio 18, 2011 at 21:13

    Pur non amando alla follia Bonolis,riconosco la sua bravura e non ho nulla da ridire contro il Senso della Vita…mi domandavo solo se non sia un azzardo collocarlo la domenica sera,soprattutto visto l’andazzo degli ultimi tempi… 😉
    La D’Urso tornerebbe sul “luogo del delitto” con il suo ragaaaazzi?? 🙂
    Ma sbaglio o ogni anno esce fuori la notizia che alla Marcuzzi venga tolto il reality,che questo è il suo ultimo anno…e poi alla stagione successiva la ritroviamo bella pimpante tra nomination e confessionali?
    Io alla D’Urso lascerei il pomeriggio in cui,pur non vincendo(se non ogni tanto)contro la Vita in Diretta,fa i suoi ascolti dignitosi…
    Per la domenica invece penserei ad un rinnovamento totale sia di conduttori che di struttura del programma.Proporre lo stile videonews(più o meno sempre identico a se stesso)sia al mattino,sia al pomeriggio,sia alla domenica pomeriggio e ora persino(almeno per due settimane)alla domenica sera mi sembra un tantinello troppo… 🙂

  8. Giuseppe Marco

    gennaio 19, 2011 at 06:18

    @Paco: Oddio cosa mi hai ricordato!!!!!!!Quel “ragazzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzi” ancora risuona nelle mie orecchie!!!Io farei una rivoluzione completa e ci metterei Cristina Parodi al pomeriggio! D’accordo con te a rinunciare allo stile videonews anche alla domenica..

  9. nicoleta

    gennaio 21, 2011 at 21:48

    mi piaceva di piu barbara a buona domenica.La Panicucci e antipatica e tante volte non sa esprimersi.

  10. Pingback: Monica Hill e la passione per il canto. In esclusiva per Lanostratv | Lanostratv.it

  11. Pingback: Contenitori domenicali già visti. La tavolata anni 80′ della Panicucci fa il verso a “Tutti pazzi per la tele” | Lanostratv.it

  12. anna

    marzo 13, 2011 at 19:49

    Secondo me la Panicucci è più moderata, meno sguaiata , più signorile.An
    che lei è molto brava ma a differenza della D’urso che pur di fare audience farebbe di tutto, lei è più garbata e rilassante.

  13. lina

    marzo 26, 2011 at 18:45

    sono daccordo con anna,anche a me piace di più la panicucci,la trovo luminosa positiva,perbene,e soprattuto non annuncia scoop per fare auditel e poi si rivelano il nulla,mi piacerebbe vederla veramente anche a pomeriggio cinque

  14. anna

    marzo 27, 2011 at 06:19

    Chi ha commentato: nell’articolo di cui sopra, non ha realizzato che i toni pacati sono quelli di cui abbiamo bisogno, la vita ed i ritmi di lavoro a cui siamo sottoposti giornalmente non ci inducono a rilassarci quando vediamo certi spettacoli pietosi e volgari in cui vince chi prevarica ed insulta l’altro senza un minimo di educazione.Le chiamate dinamicità e ritmo gli improperi, le voci che si accavallano, le grida di certi invitati che per affermare la propria opinione si accalorano così tanto che a qualcuno
    esce anche la bava dalla bocca?.ma che dite!!!!!!!!!!!!!!!Meglio la “domenica della Panicucci” che la domenica sguaiatissima della D’urso.Oddio! i temi a volte sono gli stessi però trattati con un pò più di stile.

  15. stella

    marzo 29, 2011 at 12:32

    la panicucci fa schifo, non sa presentare imita la d’urso ma in malo modo.
    non lascia finire di parlare la gente che interviste e parlae veloce? MA VAI A CASA MONTATA preciso che non mi piace barbara

  16. lina

    marzo 29, 2011 at 13:21

    non sono d,accordo che la panicucci sia una montata e che imita la d,urso, questo non lo visto,se fosse stato cosi gliene avrei dette quattro da tempo anche perche di montate basta la d,urso che da sempre se la canta e se la suona da sola,si vanta di tutto e poi dice che e umile,ecco forse se c,è qualcuno che e ora che vada a casa sia propio lei a fatto gia il suo tempo

  17. ANNA

    marzo 29, 2011 at 13:30

    STELLA QUESTO SPAZIO E’ PER I COMMENTI MA TU STAI ESAGERANDO, PUOI DIRE CHE LA PANICUCCI NON TI PIACE MA ADDIRITTURA CHE FA SCHIFO E’ UNA CATTIVERIA ANCHE PERCHE’ NON HA NESSUNA INTENZIONE DI IMITARE LA D’URSO PERCHE’ SA FARE IL SUO LAVORO ED E’ MOLTO GARBATA.AL CONTRARIO DELLA D’URSO CHE SARA’ BRAVA MA VIVE DI SCOOP E SITUAZIONI TRASH.

  18. Pingback: Barbara D’Urso (al di là delle critiche) porta a casa il risultato. Dopo il successo di “Pomeriggio 5″ arriva un Prime time: “Io ballo” | LaNostraTv

  19. Pingback: Lorella Cuccarini rischia il posto alla domenica. Mara Venier vorrebbe condurre con Lamberto Sposini | LaNostraTv

  20. silvia macciò

    gennaio 23, 2012 at 20:16

    ho letto i commenti circa la rivalità tra barbara d urso e la panicucci entrambe conduttrici di domenica 5 . Io penso che la d urso sia più verace più passionale e i suoi programmi rispecchiano la sua indole. Barbara è poliedrica sa fare la giornalista la conduttrice e come dimenticare le risate che ci faceva fare con i suoi teatrini con paolo corazzon? .anche quando conduceva il g f mi piaceva molto insomma viva barbara

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *