Ma che sera sarà? Fuori Aldo Busi, Barbara D’urso rimane da sola

By on gennaio 15, 2011
Foto Stasera che sera Aldo Busi tiene per mano Barbara D'urso

Barbara D’urso è sempre più sola nella sua domenica sera. Dopo che la Videonews di Claudio Brachino ha abbandonato la cura del programma, tutto è passato nelle mani di Mario Giordano e la sua News Mediaset. Questo passaggio di consegne sta portando molti cambiamenti per cercare di salvare il programma da un sempre più imminente naufragio. Così dopo solo una puntata Aldo Busi non fa più parte del cast di Sta sera che sera. Lo scrittore sembra sia stato liquidato senza troppe spiegazioni, ma non sembra più di tanto dispiaciuto da questa sua dipartita e ha solo belle parole per la conduttrice: “riconoscenza e affetto alla signora D’Urso, che con me è stata gentile, premurosa, mai reticente e spassionatamente sincera, una vera gentildonna e donna di valore“. La sua uscita di scena quasi sicuramente non dispiacerà al pubblico, proprio perché il programma ha toccato livelli molto alti di trash ed è stato criticato grazie a lui. Così la conduttrice è rimasta sola e tra l’altro per la sua seconda puntata non avrà a disposizione ospiti che possano richiamare l’attenzione di un pubblico che non ha gradito la prima puntata(ferma al 12,75% di share, ndr), nonostante ci fossero ospiti come Checco Zalone e Anna Falchi. E per questa puntata gli autori hanno pensato bene di parlare di educazione sessuale, anche se non sappiamo in che modo e in quali termini avverrà tutto ciò, siamo pronti a scommettere che assisteremo ad un nuovo momento trash. Faranno poi parte del talk Clemente Mastella, Francesco Nuti(in collegamento), Bonanno e Memo Remigi, mentre gli ospiti che intratteranno il pubblico saranno i Fichi d’India e Gigio Finizio. Questi sono gli ingredienti per la missione recupero ascolti, basteranno? Noi abbiamo molti dubbi..

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *