Matteo del Gf e l’omosessualità: un’altra occasione mancata per la D’Urso

By on gennaio 29, 2011

text-align: center;”>barbara d urso conduttrice di pomeriggio cinque

Siamo alla resa dei conti. Siamo a “Pomeriggio Cinque“.Siamo alla corte di Barbara-paladinadelleminoranze-D’Urso. Oggi si parla di omosessualità, di coming out, il protagonista? Matteo Casnici del “Grande Fratello“. La conduttrice invita in studio il concorrente del reality, dopo i complimenti per la sua bellezza e le prime domande, Barbarona sputa il rospo e arriva al punto: mostra la copertina del film a cui Matteo ha partecipato e manda un filmato sui Vip che si sono dichiarati al mondo. Come se non bastasse fa rivedere Roger Garth che mesi fa dichiarò che il fidanzatodi Casnici era stanco di vederlo flertare con una delle ragazze della casa. Consegna una lettera anonima arrivata da Montecarlo, che Matteo si rifiuta di leggere. L’attuale fidanzata gieffina, Francesca Giaccari, presente anche lei, conferma la mascolinità del fidanzato e tutte queste voci, lettere arrivate anche dal Brasile da parte di presunti ragazzi, che confermano di aver avuto una storia con Matteo, per lei sono solo calunnie.

Barbara fa vedere anche un video cliccatissimo su Youtube dove si insinuerebbe molta intimità tra Matteo e Andrea Cocco. Nient’altro? La D’Urso ha tirato fuori tutto, sotto le mentite spoglie di colei che ogni giorno parla dei problemi della gente o del popolo, come lo chiama lei: violenza sulle donne, omosessualità, anoressia. Perchè il suo programma è una testata giornalistica. Così ha risposto all’amico di Matteo in collegamento con Skype da Barcellona, il quale sostiene che tutto questo chiacchiericcio è infondato e che la D’Urso ne ha approfittato per farne una puntata intera di Pomeriggio Cinque. Ovviamente lei non ci sta che un ospite metta in dubbio la sua buona fede, infatti viene messo a tacere subito.

matteo casnici concorrente del grande fratello

Barbara ha invitato, oltre a Cecchi-quandosiparladigayiocisto-Paone, anche due ragazzi omosessuali: uno è stato con molti uomini sposati (l’ha presentato così), un altro invece cacciato di casa dai genitori in quanto gay.

Peccato che questi ragazzi non abbiano praticamente parlato. Il primo non è proprio intervenuto, il secondo ha raccontato in pochissimo tempo la sua storia e poi fine della discussione. Sono stati usati come alibi, in quanto avere in studio i casi umani, giustificava il terzo grado fatto a Matteo, sperando in una confessione o dichiarazione dell’ultimo minuto. Al contrario il diretto interessato non ha detto quasi nulla, ma ha dimostrato invece molto imbarazzo e nervosismo.

Atteggiamento del tutto comprensibile se ti trovi in diretta davanti ad una conduttrice che legge lettere, manda filmati fa domande su domande, con lo stesso comune denominatore: capire se sei gay o no. Tutto questo premettendo che non ci sarebbe niente di male e sono solo affari suoi… Insomma un dibattito fatto per abbattere i pregiudizi sul mondo gay.

Barbara e gli autori hanno tentato, si sono sforzati di parlare di un tema complesso e tabù come l’omosessualità, ma non ce l’hanno fatta, perchè caduti nel solito gossip da rivista scandalistica. Dietro all’ennesimo specchietto per le allodole della testata giornalistica, Pomeriggio Cinque non si è smentito nemmeno questa volta, che peccato Barbara…

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

5 Comments

  1. rosanna

    gennaio 29, 2011 at 14:12

    E basta cn questa storia! Ma se anke fosse,ma saranno pure fatti di Matteo! Cara Barbara,cerca nuovi “scoop” e lascia stare la vita privata degli altri! Sempre meglio i tuoi articoli Nicola,complimenti!

  2. nicola zamperetti

    gennaio 29, 2011 at 21:36

    Ciao Rosanna, grazie per essere passata e per il complimento!

  3. fresy

    febbraio 4, 2011 at 04:24

    rosanna se uno vuole tenersi la propria vita privata nascosta NON va al grande fratello!
    cmq si vedeva benissimo che Matteo si aggrappava agli specchi è palese che ha degli scheletri nell’armadio e quel genio di Roger Garth è stato anche troppo buono perchè non ha sparato sulla croce rossa.

  4. Giusy

    febbraio 4, 2011 at 07:37

    ..a parte che Roger Garth o come si chiama,più che un genio è uno dei tanti che si inventerebbe le apparizioni mistiche pur di sedersi come ospite inun programma televisivo..convenendo sul fatto che se decidi di partecipare ad un reality accetti e sei consapevole del fatto che la tua vita privata sarà di dominio pubblico,mi sembra un pò una caccia alle streghe,un processo dell’inquisizione, martoriare e mortificare un ragazzo per fargli ammettere un’omosessualità che,anche se fosse vera, cambierebbe ben poco..siamo quello che siamo,quello che diciamo e pensiamo…non “siamo” in base al sesso della persona con cui andiamo a letto..e la cara barbara d’urso,ormai al quasi declino in mediaset – avendo perso la domenica pomeriggio e floppato con quello pseudo programma la domenica sera- si paventa tanto che la sua sia una testata giornalistica ma non fa altro che ricercare ascolti in modo subdolo..va bene che la tv gira intorno agli ascolti,altrimenti le pubblicità non sovvenzionano..ma direi che lei spesso rasenta lo squallido..

  5. Pingback: La D’Urso e i suoi dilettanti allo sbaraglio | Lanostratv.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *