Valeria Monetti: in esclusiva per Lanostratv

By on gennaio 19, 2011

Nel 2001 parte “Saranno Famosi” (Italia 1), diventato subito dopo “Amici“, accademia televisiva di danza, canto e recitazione. L’obbiettivo della scuola era quello di dare ai ragazzi che la frequentavano, sotto l’occhio delle telecamere, una preparazione a tutto tondo, così da poter intraprendere una carriera nei musical come performer. Questo tipo di formazione si è persa con il passare delle edizioni, dando risalto invece ai cantanti, per lanciarli nel mercato discografico. La prima edizione fu vinta da Dennis Fantina, ma tra i ragazzi spiccava Valeria Monetti, attrice, che da subito si distinse anche per le sue capacità canore.Valeria è uno dei rarissimi esempi di artista completa, usciti dal famoso talent, infatti subito dopo il programma è stata protagonista di vari musical, tra i quali ricordiamo “Sette spose per sette fratelli“, “Datemi tre caravelle” con Alessandro Preziosi e “Robin Hood” nel ruolo di Lady Marianna

Per la Monetti il primo amore rimane il teatro, ma in questi anni ha condotto con disinvoltura e successo programmi come “Caccia al ladro” su Sky Leonardo e “Laguna Blu” su Marcopolo.

Valeria come hai cominciato la tua avventura nel mondo dello spettacolo?

Ho iniziato studiando in un’accademia del mio paese, a Cava dei Tirreni, l’obbiettivo principale era imparare a recitare e perfezionarmi al massimo, poi è arrivato nel 2001 “Saranno Famosi”.

Come è andata l’esperienza nel talent?

Molto bene, la rifarei assolutamente. E’ stato un insegnamento di vita, dal punto di vista didattico c’erano delle carenze perchè era tutto nuovo, sia per noi che per la produzione. Ho comunque un bellissimo ricordo del programma.

Del caso “Martina Stavolo” che ne pensi?

Non ho voluto ascoltare la canzone, perchè trovo sbagliato sputare sul piatto dove  una persona ha mangiato. Ha avuto, come tutti, una grande opportunità, se voleva fare scandalo poteva trovare un modo migliore.

Cosa guardi in Tv?

Avendo Sky guardo i canali tematici, le sit-com americane e film.

Quindi Mediaset e Rai?

Pochissimo, di Sky non posso farne a meno. Ho dato un’occhiata a “Domenica cinque” con la Panicucci perchè c’è Monica Hill come corista. Il programma l’ho trovato piacevole.

Hai un riferimento artistico?

Me lo chiedono spesso ma effettivamente non ce l’ho, per me vale l’unicità di ogni artista, perchè nessuno è uguale a qualcun altro.

Attualmente cosa stai facendo?

Conduco “Interno 138“, tutti i giorni alle 12.30 su Arturo (Sky), insieme a Mattia Poggi e Mara Parmeggiani. Nel programma accogliamo gli ospiti come fossimo a casa nostra, infatti c’è un angolo cottura e un salotto. E’ una trasmissione molto divertente, leggera, dove si trattano molti temi.

valeria monetti conduttrice di interno 138Ti aspettavi che un programma come “Saranno Famosi” ti portasse a fare tanto teatro e Tv?

I ragazzi che hanno partecipato alle edizioni più recenti del programma, già sapevano a cosa andavano incontro, noi non avevamo la minima idea di cosa ci potesse portare.  Quindi tutto ciò che ho fatto è stata una sorpresa, il problema spesso però è riuscire a mantenere il tenore della qualità lavorativa. Il mio obbiettivo è sempre stato quello di lavorare con la Compagnia della Rancia e ce l’ho fatta, nel 2002 con “Sette spose per sette fratelli”.

Il ricordo lavorativo più bello?

Sicuramente i due mesi passati in Venezuela per Marcopolo con il programma “Laguna Blu“. Erano 70 docu-fiction girate in spiaggia, un’esperienza umana e professionale fantastica.

Ringraziamo Valeria Monetti per il tempo che ci ha dedicato e le auguriamo il meglio, per questa sua nuova avventura televisiva su Arturo con “Interno 138” e tutti i suoi progetti futuri.

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

3 Comments

  1. rosanna

    gennaio 19, 2011 at 14:21

    ciao,io sn tra quelle persone ke segue Valeria da “Saranno famosi” e la trovo bravissima e completa in tutto quello ke fa ! brava Valeria!

  2. Pingback: Monica Hill e la passione per il canto. In esclusiva per Lanostratv | Lanostratv.it

  3. lucio

    gennaio 25, 2011 at 10:49

    cara Valeria, certo che ti seguo e non dimentico che tanti anni fa , piccolina, partecipasti con i tuo cugini e tua zia MariaRosa Monetti, a una lettura dei Rabdomanti, (vogliamo la cicoria!) E ti auguro sempre maggiori successi, sperando che tu ti ricordi di noi!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *