C’è chi vince e c’è chi perde, gli ascolti tv in tempo reale: Lunedì 21 febbraio 2011.

By on febbraio 22, 2011
grande fratello

Continua la rubrica “C’è chi vince e c’è chi perde, gli ascolti tv in tempo reale”. Pubblicherò ed esaminerò, anzi esamineremo insieme,  gli ascolti tv del giorno prima, in tempo reale con i dati pubblicati dalla società che cura la rilevazione Auditel, la società che si occupa della rilevazione dei dati di ascolto televisivo.  Perchè c’è chi vince? Perchè prenderò in considerazione i programmi più importanti del palinsesto televisivo e li confronterò tra di loro, valutandone lo share (Il rapporto percentuale tra gli spettatori di un certo canale televisivo e il totale degli spettatori che hanno la televisione accesa in quel momento), l’audience ( Il numero di ascoltatori che hanno seguito una certa trasmissione televisiva), l’inizio e la fine della trasmissione così da poter capire chi vince, chi perde e chi eventualmente pareggia. La programmazione televisiva giornaliera verrà analizzata suddividendo quest’ultima nelle consuete fasce orarie: Daytime, Preserale, Access Prime Time, Prime Time e Seconda Serata. In modo sintetico e di facile comprensione, andiamo a visualizzare e commentare gli ascolti di  lunedì 22 febbraio 2011, giornata segnata dalla grande sfida tra il Grande Fratello 11 e l’ultima puntata di Fuoriclasse. Chi ha vinto? Scopritelo.

Daytime (I programmi  mattutini e del primo pomeriggio, fino alle 19 circa).

Uno Mattina resta il re dell’alba televisiva, la prima parte segna il 23.24% di share con 1.240.000 spettatoriLa seconda parte registra il 25.18% di share con 1.304.000 spettatoriMattino Cinque I parte segna 14.99% di share e 796.000 spettatori; la II parte il 16,90 % di share con 910.000 spettatori. Ottimo risultato per Forum di Canale 5 che totalizza il 20.79% di share con 2.021.000 spettatori, contro 20.78 e 1.445.000 spettatori di Occio alla spesa e  il 20.27% di share e 2.885.000 spettatori della Prova del Cuoco che inizia e termina circa 30 minuti dopo il programma di Canale 5. Canale 5 stravince il primo pomeriggio con i risultati di Cento Vetrine, 21.41 % di share e 3.707.000 spettatori, e Uomini e Donne che segna il il 23.09% di share con 3.039.000 spettatori. Se…a casa di Paola registra il 11.05% di share con 1.120.000 spettatori nel pre e il 16.01% con 1.942.000 spettatori nella seconda parte. La Sessione Pomeridiana di Forum in onda su Rete 4 registra il 9.15% di share con 1.468.000 spettatori. Rai 1 riprende il controllo dello share con la Vita in Diretta che nella I parte registra il 25.32% di share con 2.756.000 spettatori e cresce nella II parte sino a 3.363.000 spettatori e il 25.45% di share. Pomeriggio Cinque si ferma al 16.87% di share con 1.941.000 spettatori, crescendo lievemente con il contenitore Grande Fratello: 16.97% si share con 2.469.000 spettatori.

Preserale (Corrisponde solitamente all’arco di tempo che va dalle 19  alle 20 – 20,30; più particolarmente, fino all’inizio del telegiornale se questo va in onda dalle 20 in poi).

Ancora una vittoria di Rai 1 che, con l’ Eredità La sfida dei 6, si aggiudica il preserale ottenendo il 24.96% di share con 4.861.000 spettatori, arrivando a 6.535.000 spettatori e il 27.37% di share con la “Ghigliottina”Chi vuol essere milionario, sale ma resta sempre sotto al 18.45% di share con 3.922.000 spettatori.

Access Prime Time ( I programmi che precedono la prima serata, solitamente nell’arco di tempo dalle 20 – 20:30 fino alle 21 – 21: 15 circa).

Striscia la Notiziasi aggiudica l’access prime time con il 22.35% si share e 6.649.000 spettatori, segnando un distacco considerevole rispetto al 20.87% di share e 6.195.000 spettatori dei Soliti Ignoti. I due programmi iniziano a un minuto di distanza l’uno dall’altro. Trasformat di Italia 1 registra il 6.87% di share con 2.002.000 spettatori, in calo di quasi un punto rispetto alla media molto alta del programma rivelazione di Enrico Papi.

Prime time (I programmi di punta delle reti televisive. La prima serata inizia intorno alle 21 – 21:15 e termina intorno alle 23 – 23:30, arrivando anche oltre la mezzanotte per alcune trasmissioni ).

Le ultime due puntate de I Fuoriclasse battono un buon Grande Fratello 11. La prima puntata della fiction di Rai 1 totalizza il 23.78 % di share con 7.165.000 spettatori, la seconda puntata cresce al 25.73% di share con 6.995.000 spettatori. Il Grande Fratello, programma che termina 1h e 30 minuti dopo la fiction di Rai 1, registra un buon 24.02% di share con 5.667.000 spettatori.

La giornata televisiva si conclude con la Seconda Serata che vede trionfare Mai dire Grande Fratello con il 28.35 % di share e 2.149.000 spettatori. Porta a Porta netto segna il 12.34 % di share con 1.210.00 spettatori. Sufficiente risultato per il film Scarface di Rete 4, con l’ospite di Sanremo Robert de Niro, sicuramente non casuale: 8.42% di share con 750.000 spettatori.

Il digitale terrestre, totalizza il 6,47% di share nelle 24 h.

Il Tg più seguito della giornata è il Tg1 della sera con 6.932.000 spettatori e il 25.95% di share.

A presto con i dati di ascolto in tempo reale.

About Giuseppe Calabrese

Nato a Reggio Calabria nel 1982, si laurea a Roma presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione e coltiva una grande passione: lo spettacolo. Lavora nel settore ormai da 15 anni, da attore e musical performer a esperto di casting e giovane autore televisivo. Inizia il proprio percorso con il conduttore e giornalista Rai Igor Righetti, con il quale collabora per la trasmissione "Il Comunicattivo" di Radio1 Rai. Ottenuto un Master in Comunicazione, riesce a entrare nello staff del "Grande Fratello 9" come consulente redazionale. Con la società Vivi la Vita Srl, partner Mediaset, si occupa di casting per molteplici produzioni Mediaset: Sarabanda, Il Colore dei Soldi, Quarto Grado, La Corrida, Trasformat, Telepromozioni Mediaset e Forum come assistente al casting; senza dimenticare lo scouting per le più importanti produzioni Mediaset e la creazione di nuovi format radiotelevisivi. Il futuro? Non resta che "Scriverlo".

7 Comments

  1. Filippo

    febbraio 22, 2011 at 10:52

    Alla luce dei risultati ottenuti dal programma de “i fuori classe” che vedono superare con importante disctacco la concorrenza mediaset che propone in prima serata il colosso dei reality ovvero il “grande fratello”, si evince che il telespettatore italiano inizia ad essere disgustato dalle volgarita’ e dallo squallore che ha rappresentato e sta tuttora caratterizzando questa undicesima edizione del format, l’italiano medio esige una tv qualitativamente superiore e anche se per lo piu’ i due programmi sono assolutamente disimpegnativi e quindi poco complessi ,rivolti ad un target del tuttu variegato, il telespettatore intende interessarsi al talento,alla buona musica,ad ospiti di tutto rispetto ed e’ affascinato dalla conduzione seria e familiare che il sig.Carlo Conti egregiamente rappresenta.
    Filippo Ligato

  2. Giuseppe Calabrese

    febbraio 22, 2011 at 10:59

    Esagerato, alla fine è andato bene il Grande Fratello. Sei proprio contrario, beh almeno scrivi con coerenza e giustifichi in modo esaustivo i tuoi pensieri. Grazie

    • Filippo

      febbraio 22, 2011 at 11:35

      No mi hai frainteso, ho voluto calarmi nel pensiero popolare cercando di spiegare questo esito, per quanto mi riguarda personalmente il GF lo seguo non in modo compulsivo ma lo seguo e non lo considero per nulla obbrobrioso. Anzi spero possa riacere i risultati eccelsi di un tempo!

  3. Filippo

    febbraio 22, 2011 at 11:52

    Lungi da me l’idea di denigrare il GF, in quanto sarei contaddittorio se lo facessi alla luce dei provini a cui ho partecipato purtroppo fallacemente:(

  4. Giuseppe Calabrese

    febbraio 22, 2011 at 11:55

    Puoi dire ciò che pensi, sempre, purchè rientri nelle basilari norme di educazione e…non è per te. Tranquillo, ho voluto soltanto dire che,cmq, il GF non è andato male. Vedremo le prossime puntate e la controprogrammazione.

    • Filippo

      febbraio 22, 2011 at 14:52

      Bene speriamo vada di bene in meglio e magari ritornare ai fasti risultati delle prime edizioni.

  5. CESCO

    febbraio 22, 2011 at 12:56

    Come al solito sei sempre molto analitico e preciso…un vero esempio di giornalismo….complimenti per la sciarpa della foto 😉

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *