Le Ragazze di Non è la Rai a Domenica 5

By on febbraio 13, 2011

Ma come è bello qui ma come è grande qui… Non è la Rai… così cantava la sigla più famosa del mitico programma ideato dal quel genio di Boncompagni. Per tutti gli aficionados oggi, a Domenica Cinque, nello spazio condotto da Miss Bon ton, in arte Federica Panicucci, ritroveremo alcune delle ragazze della storica trasmissione. Lo spazio  a loro dedicato è quello che ricorda molto, ma molto, Tutti pazzi per la Tele, condotto da Antonella Clerici su Rai 1 (2008-09) : un talk nostalgico che si svolge intorno ad un enorme tavolo. Il tema portante dello spazio che andrà in onda intorno alle 15.50, nel contenitore di Canale 5, saranno gli anni 90′. Non è la Rai è sicuramente uno degli emblemi di quel decennio. La Panicucci, intervisterà alcune delle ragazze presenti in studio e rivedremo filmati e spezzoni del programma. Interverranno Pamela Petrarolo, che si conquistò il soprannome The voice, perchè all’epoca fu la prima a cantare con la sua voce. La ballerina Angela Di Cosimo, che nel frattempo ha messo su famiglia ed è diventata mamma di una splendida bambina.

Ci saranno altre due ballerine: la scatenatissima Alessia Gioffi, infatti veniva chiamata dalle compagne Terminator e poi Emanuela Panatta, che per amore si è trasferita a Torino, dove fa la regista di cortometraggi ed insegna danza. Interverranno anche Eleonora Cecere e Miriana Trevisan, ormai opinionista patentata nei vari salotti televisivi.

Insomma una bella rimpatriata delle ragazze, che da quel lontano 9 settembre 1991 (data della prima puntata) sono ancora molto amate. Infatti su Facebook ci sono moltissime pagine dedicate a loro e i Fan club si sprecano, una rappresentanza sarà presente in studio. Barbie-Panicucci ha invitato anche la prima conduttrice di Non è la Rai, Enrica Bonaccorti e lo spazio si concluderà con la mitica Petrarolo (sotto in una foto ai tempi della trasmissione) che si esibirà cantando Vorrei la pelle nera.

Pamela Petrarolo ospite a Domenica Cinque

Non è la Rai non fu solo un programma caratterizzato da uno studio pieno di ragazzine che si scatenavano al ritmo di Please don’t go, che versavano fiumi di lacrime, fu qualcosa in più. Segnò un’epoca diventando un cult della Tv, quindi rivedere, rivivere quella trasmissione, ai nostalgici (come me) fa sempre molto piacere… Dai canta insieme a noi con quanta voce puoi il titolo lo sai… Non è la Rai…

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

4 Comments

  1. rosanna

    febbraio 13, 2011 at 06:54

    Ciao! Io sn cresciuta cn non è la rai,appena tornata da scuola mi attaccavo alla tele e guai a ki m’interrompeva….Oggi vedrò sicuramente domenica 5 ! Grazie per la notizia e Buona giornata!

  2. nicola zamperetti

    febbraio 13, 2011 at 09:55

    Ciao Rosanna! Ma figurati dovere:-) comunque mi sa che non eri l’unica…:-)

  3. Pingback: A Domenica Cinque si sciupa il ricordo di Non è la rai. Eleonora Cecere fuori luogo. Alessia Gioffi fa cadere la Panicucci | LaNostraTv

  4. http://www.Binsadelaide.com.au

    febbraio 23, 2013 at 15:00

    You have uploaded a great website.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *