La palma del miglior look di Sanremo va ad Emma Marrone. Giusy Ferreri vince il premio di “peggio vestita”

By on febbraio 20, 2011

Il Festival di Sanremo, con la vittoria meritatissima di Roberto Vecchioni, la seconda posizione di Emma con i Modà e il terzo posto, a sorpresa, conquistato da Albano, ha chiuso i battenti. Abbiamo seguito con voi ogni momento di questo Sanremo, abbiamo fatto i bilanci, e ovviamente non potevo esimermi per l’ultima serata, di fare il punto della situazione per quel che riguarda il look che i nostri artisti hanno scelto. Dopo il salto, come sempre i vari commenti e in assoluto un simpatico giochetto che eleggerà la meglio vestita di questo Sanremo e la peggio vestita della kermesse canora. Come verrà scelto? Naturalmente, facendo una media delle varie votazioni riportate nelle serate del Festival.

1) ANNA TATANGELO: No, vi prego, ditemi che non era uno scherzo!! La Tatangelo ha deciso di tagliare direttamente la testa al toro e mostrare a quel bastardo di cui canta nel suo pezzo, la vestaglia più preziosa che aveva conservato per la kermesse canora? Sveglia Anna! Sei sul palco più prestigioso della canzone italiana e non nella lussuosa stanza di un albergo! Per carità, la vestaglietta è davvero carina e farebbe in ogni caso la sua bella figura, ma la potevi riservare al tuo Gigi! Questo sempre con molto amore. Intanto, è stata meno inquietante di Loredana Errore la sera in cui ha duettato con la cantante! Ecco, questo si! Ma il tuo look di stasera è insufficiente! VOTO: 4;

2) RAQUEL DEL ROSARIO: Ci voleva l’ultima serata, affinchè la Del Rosario ci degnasse di un look di alto livello. Nelle tre serate della kermesse canora, infatti, Raquel, aveva optato per un look assolutamente molto discutibile, indossando puntualmente questo inspiegabile cerchietto e scegliendo abiti degni della miglior Biancaneve dei giorni nostri. Questa sera devo dire che è riuscita a stupirmi indossando un vestitino che richiama quasi l’atmosfera dei fiori tipicamente sanremese, ottima anche la scelta delle scarpe da abbinare e soprattutto finalmente ha lasciato a casa quel cerchietto. VOTO: 9;

3) GIUSY FERRERI: Nero, nero e ancora nero. La Ferreri sicuramente nella vita ha molto chiara una cosa:il suo armadio è cupo e per lei i colori non esistono. Va bene che un pò ci sta restare in linea col proprio personaggio, ma arrivare fino a questo punto, mi sembra davvero eccessivo. Da oggi in poi, la chiameremo la vedova nera. Per altro fossero state eleganti le scelte degli abiti. Giusy e il trash sono una cosa sola. Per l’ultima sera (e non perchè voglio essere buono), ha abbandonato il vestiario fetish (tremavo all’idea di vederla salire sul palco con tanto di frustino!), gli ombelichi scoperti e ci ha regalato una mise quantomeno più elegante e discreta che le fa guadagnare una risicata sufficienza. VOTO: 6;

4) NATHALIE GIANNITRAPANI: Era partita bene, benissimo, ma nelle ultime due sere, Nathalie si è lasciata proprio andare nel look o perlomeno non è stata più in grado di stupire. Era prevedibile, ormai, sapere cosa avrebbe indossato Nathalie, salendo sul palco della kermesse canora. Poteva ecco cambiare il colore del vestito (almeno in questo è stata più originale della vedova nera Ferreri), ma di sera in sera, vedere abbinati a deliziosi vestitini, degli scarponcini per andare ad arare la terra. è stata una pessima scelta. Bisognerebbe regalare dei tacchi a spillo alla signorina Giannitrapani che sicuramente si intonerebbero perfettamente al suo look da ragazza perbene. Questa volta, non ci siamo! VOTO: 5;

5) EMMA MARRONE:  Bella anche questa sera e il suo look sembra quasi essere studiato apposta a tavolino per un trionfo. Sicuramente la Marrone in queste serate del Festival ha fatto scelte di gusto e anche questa sera punta sul rosso quasi ad indicare che per essere eleganti e stilose non c’è bisogno di essere vestite di nero. Devo dire che ha ragione!!! VOTO: 9.

Anche qui alla Lanostratv.it abbiamo due vincitrici e una classifica, naturalmente che non è altro che il risultato della media dei voti che le cantanti in termini di look hanno riscosso in queste serate.

Dalla classifica emerge che la cantante con il punteggio più alto risulta essere EMMA MARRONE con una media di voti di 8,2 ,distanziando nettamente tutte le altre. E’ Emma così la MEGLIO VESTITA del Festival di Sanremo 2011. Scorrendo la classifica al secondo posto c’è Nathalie Giannitrapani con una media di voti di 6,8. Al terzo Patty Pravo (6,3), al quarto Anna Tatangelo (5,5) e a seguire Raquel Del Rosario (5,4), Anna Oxa (4,5) e in fondo alla classifica a conquistare l’ambito scettro della peggio vestita di questo Festival di Sanremo (con una media di voti del 3,6) è Giusy Ferreri.

Ad ognuno la sua palma!

About Giuseppe Marco

Autore, redattore, giornalista. In una parola "un creativo" della televisione. Si laurea in Scienze della Comunicazione. Al lavoro di analista tv, affianca la frequentazione del Master per autori tv e ha modo di studiare con E. Menduni e C. Freccero. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione e in seguito arriva l’esperienza con “Moltomedia”, il laboratorio creativo di Mediaset. Il suo “format crossmediale” viene selezionato dal team Mediaset come uno dei progetti vincitori e inizia il suo percorso di lavoro come autore, che porterà alla realizzazione di un prototipo del progetto. Attualmente lavora in trasmissioni televisive delle reti Mediaset.

6 Comments

  1. DeadMan87

    febbraio 20, 2011 at 12:38

    quelli di Nathalie non erano scarponcini per arare la terra ma anfibi, se non sapete di che parlate almeno non scrivete scemenze. Poi il fatto che ci siano delle ragazze che non vanno in giro a fare le sgallettate con i tacchi può far solo piacere ogni tanto, un po di personalità non fa male.

  2. GIANNA

    febbraio 20, 2011 at 12:53

    ANNA TATANGELO STAVA PROPRIO BENE MA FINITELA.

  3. Giuseppe Marco

    febbraio 20, 2011 at 13:03

    @Deadman87:L’espressione sugli anfibi di Nathalie è volutamente colorita per evidenziare l’evidente stonatura con l’aspetto delicato della ragazza e con le mise eleganti che portava. Ci voleva il tacco è evidente. La personalità non si evince da un anfibio. Quella si chiama scelta di gusto.

  4. Giuseppe Marco

    febbraio 20, 2011 at 13:05

    @Gianna: L’opinione qui espressa non è totalizzante. Te ne puoi dissociare, come hai fatto. Noi rispettiamo il tuo parere, tu rispetta il nostro, pur non condividendolo.

  5. Lrl

    febbraio 20, 2011 at 13:06

    Non ci posso credere. Qalcuno trova interessante il modo in cui si veste la Tatangelo a Sanremo!

  6. Giuseppe Marco

    febbraio 20, 2011 at 13:20

    @Lrl:A quanto pare si:) Il mondo è bello perchè è vario, l’importante è confrontarsi con educazione, senza trascendere:)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *