Liti e insulti ad Alballoscuro tra Busi e Parietti

By on febbraio 9, 2011
busi e parietti

Avete detto maschio“. Così la presentatrice nel format tv di La7d accoglie Aldo Busi nella puntata che andrà in onda giovedi alle 21.10. Questa frase pronunciata dalla Parietti che scoppia in una sonora risata alla vista del personaggio che dovrà intervistare oltre il separè, fa scattare l’ira dell’ospite. E’ cosi che per i primi tre minuti fioccano parolacce e insulti, di cui ormai noi telespettatori siamo già abituati, purtroppoScarsamente di poco gusto questo incipit che sfodera una guerra a colpi di pregiudizi: tra omosessualità e chirurgia estetica chi l’avrà vinta?

Questa è una di quelle gaffe” commenta Aldo Busi, dopo l’infelice esclamazione della presentatrice, che amaramente continua: “già è una stronzata quella che hai detto! Tu non puoi accogliere Aldo Busi con una battuta di questo genere“. Ma le polemiche non si fermano qui, Alba continua a ripetere: “io ci speravo molto“, riferendosi agli autori che le avevano fatto credere che in puntata ci sarebbe stato “un bel maschione“. “Tu hai detto una stronzata macista stupida detta da una donna stupida, non si arriva a cinquant’anni ad accogliere un ospite come me sopra una battuta degli anni Cinquanta, da perfetta Democrazia Cristiana.  Io non ti ho detto “Cara Alba, ci siamo incontrati mille canotti di labbra rifatte fa” “. Cerca di non sconporsi la Parietti, che evidentemente però inizia a risentire  imbarazzata degli insulti di un Busi dalla voce tremante, quasi in preda al pianto. “Perchè essere omosessuali significa essere virili! – si difende l’ospite- Perchè tu con questa finta grazia da stronza hai detto la sintesi di tutte quelle cose per le quali io ho lottato nella mia vita. Tu non arrivi qua e con una battuta di merda affossi 60 anni di lotte. A te non è permesso, noi facciamo questa cosa, tu adesso mi dai del ” lei”. Io con lei non voglio avere piu niente a che fare se non formalmente perchè dobbiamo arrivare alla fine di un contratto”.

L’ostilità permane per tutta la durata dell’intervista, anche se al termine viene stipulata la pace con un bacio di saluto. Eppure il povero Aldo era entrato in studio tutto sorridente esclamando felice : “Albaaaa!“, ed è scattato forse anche troppo per una battuta sì di poco gusto, ma pur sempre una battuta. Alba d’altrocanto era stata solo malvagiamente aizzata dalla regia! E’ anche vero che pure questo fa audience, e che la lite rispecchia ormai la società contemporanea, ma tornare ad una tv tranquilla e serena, sinonimo di intrattenimento e informazione, è cosi un’utopia?

About Diletta Innocenti Fagni

Nata a Firenze nel 1988, si laurea in Scienze Umanistiche per la Comunicazione presso l'Università di Firenze. Ama il mondo dello spettacolo e dello sport. Collabora come giornalista e conduttrice in una tv locale. Twitter: @dilettaif

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *