Raoul Bova e Ricky Memphis ospiti a La corrida

By on febbraio 25, 2011
flavio-insinna-la-corrida

Sabato sera ‘La Corrida‘ cambia e cerca di diventare più competitiva in vista della nuova sfida che l’attende. Dalla prossima puntata infatti, Flavio Insinna e Antonella Elia se la dovranno vedere con la squadra di danzatori di ‘Ballando con le stelle‘ guidata da Milly Carlucci e Paolo Belli. Per contrastare un prodotto di grande successo, in casa Mediaset si è pensato bene che i soli dilettanti allo sbaraglio potrebbero non bastare per vincere, ecco quindi che da sabato 26 febbraio arriveranno dei superospiti per cercare di rendere ancora più interessante lo show. Per questo primo appuntamento sono stati scelti due grandi attori del cinema nostrano: Raoul Bova e Ricky Memphis. I due attori sono stati di recente protagonisti nel film di grande successo ‘Immaturi‘, del regista Paolo Genovese, e hanno interpretato due quarantenni costretti a ripetere l’esame di maturità. I due ospiti interagiranno con il cast del programma nel quale figurano anche: il maestro Piero Pintucci e la ballerina Elena Coniglio.

Ma non sarà l’unica novità che verrà introdotta nella puntata di sabato sera: anche il pubblico da casa potrà divertirsi con Flavio grazie al ritorno del gioco da casa che quest’anno prenderà il nome di ‘La Corrida: dilettanti sul divano‘. Il pubblico potrà inviare un’ e-mail alla redazione e i più fortunati giocheranno in diretta e potranno vincere uno dei tori giganti che stanno riscuotendo un grande successo tra grandi e piccini. C’è anche attivo il contest per trovare il nome del toro, il nome più originale verrà scelto dalla redazione e si aggiudicherà proprio un peluche. Come andrà a finire la sfida del sabato sera? Riuscirà la Corrida ad essere ancora vincente?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *