Sanremo 2011: Raphael Gualazzi vince nella categoria Giovani

By on febbraio 18, 2011
Foto sigla Sanremo 2011

E’ Raphael Gualazzi  con la canzone ‘Follia d’amore’ il vincitore, nella categoria Giovani, del Festival di Sanremo 2011. Il cantante aveva colpito tutti durante la prima serata per le sue sonorità particolari che strizzano l’occhio al jazz. Ha battuto la super-favorita della vigilia: Serena Abrami, la giovanissima Micaela e il vincitore di Area Sanremo, Roberto Amadè. Il ragazzo è l’ultima scommessa di Caterina Caselli con la sua casa discografica la Sugar. Raphael  parla così del suo brano: “Il mio brano ben rappresenta il mondo musicale in cui vivo. Parlo di follia e di amore, due ingredienti  fondamentali che abbiamo tutti. Basta solo trovarli.” E’ stata quindi premiata la scelta alternativa di un cantante di sicuro non immediato, ma che sembra aver conquistato comunque il pubblico che l’ha premiato. Anche la sala stampa che aveva la possibilità di far guadagnare un posto ad uno dei Giovani, ha premiato lui che è quindi il vincitore assoluto,ricevendo inoltre il premio della critica.

La classifica vedeva: al secondo posto Micaela, al terzo posto Roberto Amadè e solo quarta la super-favorita della vigilia Serena Abrami. Il giovane cantante tornerà nella serata di domani sera per far ascoltare nuovamente il suo pezzo.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

2 Comments

  1. Pingback: Sanremo look atto quarto:Emma Marrone strepitosa. Giusy Ferreri inguardabile. | LaNostraTv

  2. Pingback: Raphael Gualazzi: “L’Eurofestival è una vetrina che va sfruttata”. La Rai ha sempre creduto in lui | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *