Sanremo chiude in bellezza un’edizione trionfale. Morandi ha vinto

By on febbraio 20, 2011

Il Festival di Sanremo 2011 è stato da alcuni apprezzato, da altri ampiamente criticato. Resta un dato di fatto. Con ascolti alla mano è stata una kermesse canora di assoluto successo, secondo alcuni, inspiegabilmente. Oggettivamente la serata di ieri che ha incoronato vincitore Roberto Vecchioni ha avuto molti momenti di debolezza dal punto di vista strutturale. Una scaletta impazzita e tutte le esibizioni che sono il fulcro dell’evento sanremese si erano velocemente consumate, come un pasto freddo, già a metà serata. Rimaneva molto altro spazio da riempire, prima di eleggere chi avrebbe vinto il Festival di Sanremo. Non mi sento di criticare Gianni Morandi e ho da subito messo le mani avanti, sostenendo che la sua presenza da cerimoniere umile e garbato era un valore aggiunto. Non si può non ammettere, però, che nell’ultima serata, le gaffes che hanno colpito il Festival sono state troppe, per non essere perlomeno sottolineate. Se Belen Rodriguez e Luca e Paolo sono promossi a pieni voti, non si può dire la stessa cosa per Elisabetta Canalis che si è dimostrata oltre che una pessima intervistatrice, anche una non-show-girl. Gli ascolti dell’ultima puntata sono ancora una volta dalla parte di Sanremo, nonostante il resto della serata è stato una promozione in pompa magna, come il lancio della nuova edizione di “Ballando con le stelle“, in partenza il 26 febbraio. La prima parte del Festival di Sanremo conquista 12.537.000 telespettatori e il 45,97% di share e la seconda parte totalizza, invece, il record di 11.633.000 telespettatori e il 63,69% di share.

Nulla da dire sul record evidente di riscontri conseguito, ma sono dell’idea che con un piglio diverso della conduzione, con una scaletta meno veloce e con le esibizioni meglio distribuite nel corso della serata, i risultati potevano essere ancora più alti. Non è un caso che è l’unica volta (la serata finale non era quella dell’attesa e perciò, dopo il successo delle altre, fare veramente i botti?!?) che questo Festival di Sanremo ottiene ascolti più bassi di quello condotto da Antonella Clerici e da Paolo Bonolis. Indipendentemente da come possano essere andate le cose, critiche e polemiche permettendo che fanno parte dei giochi e anzi ne alimentano un gioco più grande, non si può non dire che Gianni Morandi non abbia vinto la sua grande sfida, andando al di là di ogni più rosea aspettativa.

About Giuseppe Marco

Autore, redattore, giornalista. In una parola "un creativo" della televisione. Si laurea in Scienze della Comunicazione. Al lavoro di analista tv, affianca la frequentazione del Master per autori tv e ha modo di studiare con E. Menduni e C. Freccero. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione e in seguito arriva l’esperienza con “Moltomedia”, il laboratorio creativo di Mediaset. Il suo “format crossmediale” viene selezionato dal team Mediaset come uno dei progetti vincitori e inizia il suo percorso di lavoro come autore, che porterà alla realizzazione di un prototipo del progetto. Attualmente lavora in trasmissioni televisive delle reti Mediaset.

4 Comments

  1. Pingback: Belen Rodriguez, dopo Sanremo, consacrata a star di talento. Elisabetta Canalis si regge solo grazie al gossip? | LaNostraTv

  2. Pingback: 150 anni per Baudo e Vespa | LaNostraTv

  3. Pingback: Sanremo 2012: Fabrizio Frizzi e Carlo Conti in coppia alla conduzione? | LaNostraTv

  4. OK Facebook MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina

    dicembre 2, 2011 at 12:33

    Dai Morandi le donne al prossimo festival di San Remo 2012 fai la scelta giusta..non di parte..e di spinte..presumibili come sempre…un consiglio..per rendere allegra la trasmissione metti ad esempio una brava ragazza comè la cantante Sabrina Musiani poco conosciuta ma canta in allegria..fatti d’amore e balla pure bene…basta vederne le sue esibizioni su youtube in canzoni come: mio marito non mi tocca più..la patata..la pizzica etc.. allegria e canzoni che si possono ricordare fischiettare…in questi momenti di crisi presunta e VOLUTA in Italia ci vogliono persone brave ed allegre a risollevare un poco gli animi..anche a San Remo..
    Morando Sergio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *