Anna Valle, protagonista di Atelier Fontana. Gli occhi malinconici dell’unica Miss Italia che non ti scordi

By on marzo 1, 2011
anna valle sul set

Sta andando in onda in questi giorni con grande successo di pubblico su Raiuno una nuova fiction dal titolo “Atelier Fontana, le sorelle della moda”. Tre donne, tre protagoniste: Alessandra Mastronardi, la giovane attrice lanciata dal fenomeno “Cesaroni“. una più sconosciuta ma promettente Federica De Cola e poi lei, la bellissima Anna Valle. Proprio su quest’ultima voglio porre la mia attenzione. anna valle fotoL’ultima Miss Italia che è rimasta nella storia per essere stata lanciata dal concorso ed essere riuscita in seguito ad essere credibile sul fronte recitazione, conquistandosi un ruolo di spicco nelle migliori fiction di casa nostra. Lei te la ricordi immediatamente perchè è sicuramente bellissima, ma la sua non è una bellezza banale o stereotipata. Le altre Miss del concorso più famoso dello stivale, hanno quasi sempre rispecchiato i canoni estetici che le volevano reginette della bellezza. Belle, alte, lineamenti del volto praticamente perfetti e nulla che facesse la differenza. Anna Valle riesce a comunicare, anche senza aprire bocca. Non ha bisogno di seni rifatti, di labbra a canotto per farsi notare. Ha un dono: lo sguardo. anna valle fotoMi rimane impressa una frase di Maurizio Costanzo che ai tempi della conduzione della sua “Buona Domenica” in una intervista alla Valle, elogiò proprio questa sua caratteristica inconfondibile: lo sguardo intenso.

Uno sguardo che vale più di mille parole. Il giornalista aveva, altresì sottolineato quanto comunicassero malinconia gli occhi cerulei  di Anna Valle. Non è da tutti avere uno sguardo malinconico. Sorridere, ma comunicare quella stessa malinconia con la sola forza degli occhi. Lei ci riesce e sa essere credibile in ogni ruolo. Anna Valle è la Miss Italia che non si scorda, è l’attrice venuta fuori con discrezione e bravura nella prima delle fiction importanti che la vide protagonista. Tutti ricordete la famosa “Commesse” in cui nel ruolo di Paola, debuttava proprio una giovanissima  Anna Valle, affiancando per la prima volta, attrici di un certo calibro come Sabrina Ferilli e Nancy Brilli.

Una performance di tutto rispetto che ha poi fatto proseguire con successo la carriera di attrice ad una Valle che vedi sempre più cresciuta artisticamente, sempre più brava, sempre più bella. Anche se gli anni dalla sua incoronazione a Miss Italia sono passati, per lei, il tempo sembra non essersi mai fermato, perchè sono i suoi occhi cangianti che si trasformano in un set, che comunicano parole, seppur nel silenzio.

About Giuseppe Marco

Autore, redattore, giornalista. In una parola "un creativo" della televisione. Si laurea in Scienze della Comunicazione. Al lavoro di analista tv, affianca la frequentazione del Master per autori tv e ha modo di studiare con E. Menduni e C. Freccero. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione e in seguito arriva l’esperienza con “Moltomedia”, il laboratorio creativo di Mediaset. Il suo “format crossmediale” viene selezionato dal team Mediaset come uno dei progetti vincitori e inizia il suo percorso di lavoro come autore, che porterà alla realizzazione di un prototipo del progetto. Attualmente lavora in trasmissioni televisive delle reti Mediaset.

One Comment

  1. Pingback: Le donne e la tv. E se sparissero “Miss Italia” e le veline di “Striscia la notizia”? | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *