Berlusconi show a Lampedusa: “Immigrati via in 48 ore, Nobel per la pace, spot Mediaset e Rai pro Lampedusa”

By on marzo 30, 2011
Silvio Berlusconi Lampedusa

Oggi Silvio Berlusconi si è recato a Lampedusa per confortare gli abitanti e per garantire loro un futuro prospero.“L’invasione dei migranti del Nord-Africa sarà risolta in 48, al massimo in 60 ore” ha dichiarato Silvio Berlusconi. “Lampedusa sarà abitata solo dai lampedusani”. Utilizzeranno, infatti, 7 navi per provvedere allo sfollamento di massa dei migranti, trasferendone a Taranto addirittura 1400 per volta. Poi tuona con una dichiarazione: “Chiederemo per l’isola il Nobel per la pace”.“Abbiamo incaricato Rai e Mediaset di fare servizi in tv pro isola”. E poi la notizia boom: “Io stesso mi sono comprato una villa a Lampedusa”.

L’avrebbe pagata poco meno di 2 milioni di euro. I lampedusani sono eccitati. “La Tunisia ha confermato che non partiranno più persone. Abbiamo mantenuti presidi per evitare che i clandestini evasi dalle carcere si immettessero nel tessuto sociale”. “Il vostro premier ha il vezzo e l’abitudine di risolvere i problemi. Ho attivato anche l’operazione ‘Lampedusa pulita’ affidata al genio civile. Mi impegno per un piano del verde e di rimboschimento della vostra isola. Il Porto di Lampedusa deve diventare la ‘perla Lampedusa’ in stile Portofino”. Non poteva mancare un’altra barzelletta: “Durante un’indagine si chiede ad un campione di donne se vogliano fare l’amore con Berlusconi. Il 30% risponde ‘Magari…’, l’altro 70%, ‘Di nuovo?”. Un Silvio sempre più simpatico, sempre più carismatico, sempre più sicuro di sè stesso, sempre più protettivo, sempre più generoso e altruista, sempre più ricco e potente. Mi sono stufato di questi show” ha tuonato Pierluigi Bersani (segretario Pd). A rincarare la dose Antonio Borghesi (vice-capogruppo dell’Idv): “I soliti spettacolari e ridicoli annunci che andranno a finire come quelli fatti per il terremoto dell’Aquila o per i rifiuti di Napoli”.

About Fabio Giuffrida

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *