Stasera 13 marzo su Rai 1: la coppia Rocca-Preziosi in Edda Ciano e il comunista

By on marzo 13, 2011
Stefania Rocca e Alessandro Preziosi in Edda Ciano e il comunista

Stasera su Rai 1 andrà in onda la storia di un amore difficile, apparentemente impossibile, perchè i protagonisti sono, dal punto di vista ideologico e sociale, agli antipodi. Lei, Edda Ciano, figlia amatissima di Benito Mussolini è una donna forte, carismatica, ma allo stesso tempo fragile. Così l’ha descritta alla conferenza stampa la brava Stefania Rocca, attrice versatile, che ritorna dopo un pò di tempo su Rai 1. Lui, Leonida Bongiorno è un ex partigiano, iscritto al partito comunista, nato in una famiglia con forti radici antifasciste. Il ruolo è stato affidato ad uno dei migliori attori televisivi e cinematografici italiani, Alessandro Preziosi, attualmente impegnato sul set di Amore Vendetta, fiction prodotta da Endemol Italia. Preziosi-Rocca portano sul piccolo schermo Edda Ciano e il Comunista, storia tratta dall’omonimo romanzo del giornalista Marcello Sorgi, già Direttore del Tg1, del Giornale Radio Rai e della Stampa, per cui ora è editorialista. Siamo nell’autunno del 1945. La passione tra i due protagonisti scoppia a Lipari, nelle Isole Eolie, dove Edda è confinata dopo la fucilazione del marito e del padre. Durante una rissa incontrerà Leonida, che sta cercando di riportare ai vecchi splendori l’Isola, distrutta dalla seconda Guerra Mondiale.

E’ un film per la Tv, co-prodotto da Rai Fiction e la Casanova Multimedia di Luca Barbareschi. La regia è stata affidata a Graziano Dana, che ha firmato anche soggetto e sceneggiatura, insieme a Stefano Marcocci e Domenico Tomassetti. E’ un prodotto in cui la rete di Stato crede molto, in quanto la ricostruzione storica e scenografica (interamente girata tra Roma e le Eolie) è curata nei minimi particolari. La storia d’amore, che ovviamente è un tema appassionante e fondamentale per il successo di una fiction, in questo caso, è un modo per poter descrivere anche gli anni orrendi e difficili che l‘Italia ha dovuto affrontare dopo il  dilaniante conflitto Mondiale.

Una storia inusuale, appassionante e commovente. Fiction del genere, sono importanti e fondamentali, soprattutto nel periodo storico in cui stiamo vivendo. Attraverso questi prodotti, noi che non abbiamo fortunatamente vissuto la guerra, possiamo capire come la nostra Nazione sia rinata grazie alla gente e alla loro voglia di rivincita.

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *