ADRIANA MAZZARINI: trans ad Italia’s Next Top Model

By on aprile 3, 2011
Adriana Mazzarini

text-align: center;”>Adriana Mazzarini Foto

Adriana Mazzarini è una delle nuove concorrenti del reality di SkyUno Italia’s Next Top Model. Come tutte le altre il suo sogno è diventare una modella affermata, solcare le passerelle degli stilisti internazionali più famosi e posare per i più grandi fotografi di fama mondiale. E i numeri può averceli: 87-56-88 per 1.77m di altezza. La ventiquattrenne romana avrà la possibilità di vincere un contratto annuale in esclusiva con l’agenzia Fashion Model di Milano e un ruolo da protagonista in un servizio del valore complessivo di 150.000 euro per la casa cosmetica francese Lancôme. Ma Adriana ha qualcosa “in più” rispetto alle altre 13 potenziali top. Il suo passato. Ebbene la romana appassionata di sport, di cucina e di viaggi, che da anni studia anche recitazione, fino a tre anni fa era un “lui”. Oggi Adriana è una donna a tutti gli effetti, e durante i casting si era definita derminata,pronta a raggiungere ogni suo obiettivo e a dimostrare a tutti la sua femminilità. Natasha e il suo team le hanno offerto  questa possibilità, forse anche per fare più ascolti? Isis King america's netx top model FotoE’ vero anche che Adriana non sarebbe certo la prima trans a sfondare nel mondo della moda. Innanzitutto ricordiamo una concorrente dell’undicesima edizione di ANTM, Isis King. La ventiduenne si definiva “una donna nata nel corpo sbagliato, fisicamente uomo“. Non solo, la celebre Lea T è una delle modelle Trans più famose a livello internazionale. Lea, figlia del calciatore Toninho Cerezo e testimonial della campagna pubblicitaria di Givinchy, è posizionata al numero 40 del ranking mondiale delle top model.  Ospite a Invasioni Barbariche, la top model aveva raccontato alla Bignardi: “Da adolescente inizi a farti tante domande, perchè si sviuppa la parte sessuale, inizi a renderti conto di cosa ti piace e cosa no. Purtroppo non si spiega ai bambini che esiste il transessualismo, perchè i genitori non hanno l’apertura mentale per spiegarlo ai figli. Io non sapevo proprio cos’era. A scuola avevo capito che c’era l’omosessualità e credevo di essere omosessuale, ma comunque non ne parlavo per una questione di riservatezza perchè mia mia madre era molto cattolica e nemmeno le mie sorelle parlavano molto delle loro curiosità in materia sessuale”.

lea t Foto

Anche Adriana, che ha appena intrapreso la strada della moda, arriverà ai livelli di Lea? Intanto seguiamola ad INTM in onda su SkyUno.

About Diletta Innocenti Fagni

Nata a Firenze nel 1988, si laurea in Scienze Umanistiche per la Comunicazione presso l'Università di Firenze. Ama il mondo dello spettacolo e dello sport. Collabora come giornalista e conduttrice in una tv locale. Twitter: @dilettaif

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *