Ascolti più bassi di sempre per Un medico in famiglia, vince ancora Gerry

By on aprile 22, 2011
ascolti-settima-stagione

text-align: center;”>Un Medico in Famiglia RaiUno Foto

Dopotutto era prevedibile, e forse è anche giusto: gli ascolti della settima (e quasi sicuramente ultima) edizione de Un medico in famiglia si stanno rivelando davvero deludenti e soprattutto molto inferiori alle aspettative, soprattutto in funzione degli ottimi risultati della scorsa serie, che ripetutamente aveva battuto anche quella macchina d’ascolti chiamata Grande Fratello. In effetti, proprio la sesta stagione avrebbe potuto chiudere degnamente e naturalmente il ciclo di una delle più amate e seguite Serie Tv made in Italy, con una commovente reunion dell’intera famiglia Martini alla fine dell’ultimo episodio: sarebbe stato un finale antologicamente perfetto. Invece si è voluto continuare a tutti i costi, senza nuove idee, senza un grande cast, senza grosse novità ma soprattutto… senza Nonno Libero, l’anima de Un medico in famiglia.

Già la sesta stagione aveva segnato il suo allontanamento, con un nonno Libero presente sempre meno e con un Nonno Lele sempre più concretamente idealizzato. La stessa Cettina, alias Lunetta Savino, era comparsa solo alla fine della stagione per un’ultimissimo commovente saluto -ma vista la fantascientifica quanto improbabile trama architettata appositamente forse sarebbe stato meglio non ritornare affatto. Dopo Nonno Libero e la simpaticissima Cettina, poi, anche Guido, personaggio storico della serie e marito della tormentata Maria Martini, interpretato da Pietro Sermonti, aveva abbandonato il cast. Il suo pesante addio, come abitudinalmente avviene, era stato giustificato con la morte dell’amato personaggio. La stagione degli addii, dunque, la settima: non a caso gli ascolti ne risentono pesantemente. Dopo i primi buoni o discreti risultati, comunque non in linea con gli anni precedenti, ieri il record negativo: solo 4,6 milioni di telespettatori e uno share vicino al 18%. Si tratta del dato più basso di sempre nella storia della serie. La serata è stata ampiamente vinta dal nuovo frizzante Show dei Record di Gerry Scotti, che ha fatto registrare 5.254.000 telespettatori e uno share del 22%, con picchi superiori ai 6 milioni e mezzo di telespettatori e uno share del 30%. Un risultato davvero straordinario, dunque, per Canale 5, nonostante la difficile collocazione del giovedì sera. Superato anche Annozero, che comunque continua a riportare ottimi risultati per Rai Due: 4.739.000 telespettatori e uno share del 19%.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

6 Comments

  1. Andrea

    aprile 23, 2011 at 15:44

    Ma chi lo dice che è giusto cosi????? un medico in famiglia ha ancora tanto da dare, non è sulla via del tramonto come questo pseudo articolo intende dimostrare….
    gli ascolti sono inferiori alle aspettative, ma il fatto che sia giusto l’autore dell’articolo se lo poteva risparmiare….

  2. Matteo

    aprile 23, 2011 at 16:23

    Innanzitutto credo sarebbe giusto rispettare il lavoro degli altri, indipendentemente da cosa scrivono e quindi dal loro parere.
    Un medico in famiglia non è più Un medico in famiglia, gli ascolti ne risentono e sarebbe stato giusto chiudere con la scorsa serie. E’ senz’altro sulla via del tramonto, perchè non credo che la Rai voglia farne un’altra serie, dopo che gli ascolti di quest’anno scendono addirittura sotto Annozero e Lo show dei Record. Solo un anno fa la serie superava abbondantemente il GF.
    Non credo ci sia più tanto da dare come dici tu, almeno non con questo cast.
    Ti saluto

  3. Andrea

    aprile 24, 2011 at 17:56

    Avresti fatto meglio a dare un giudizio o una critica sulla trama non poco convincente o sugli ascolti….ma sei andato oltre con una teoria che fa acqua da tutte le parti…non credo che tu sia qualcuno di talmente rilevante da poter dire cosa sia giusto o cosa non lo sia….
    e tra l’altro faresti bene ad informarti meglio;
    1) un medico in famiglia aveva gia subito un momento difficile nella serie numero 5 con ascolti intorno al 22\23% e in molti annunciavano il de prufundis della serie..invece nella serie successiva gli ascolti si sono impennati…..quindi, quando dico che questa fiction può dare molto significa che migliorando il cast e le storie le cose possono migliorare…
    2) quando dici non credo che la Rai voglia farne un’altra serie o quasi sicuramente ultima edizione …dovresti informarti meglio:
    “Abbiamo già in cantiere l’ottava stagione di ‘Un medico in famiglia’”. Lo ha annunciato Fabrizio Del Noce L’idea sarebbe quella di fare una stagione ogni anno, invece che una ogni anno e mezzo, tuttavia non si dovrebbe perdere in qualità per girare in tempi così stretti”, conclude il direttore di Rai Fiction.
    saluti

  4. Maria

    aprile 28, 2011 at 01:29

    Ma infatti, non sei mica un critico televisivo…
    Per caso hai studiato?
    Limitati a riportare i dati.

  5. Giuseppe

    maggio 6, 2011 at 19:51

    bravo andrea, dò ragione a te, con matteo non son d’accordo, è vero, gli ascolti si son abbassati, però sono sempre molto buoni, circa 5000000 di persone che vedono un medico in famiglia (al di là delle classifiche) non son mica poche!!! e poi del noce mi sembra troppo convinto, l’ottava serie s’ha da fare! d’altronde anche se gli ascolti scalano un medico in famiglia è una serie immortale, deve continuare, e ora vedrete che che da giovedì prossimo che non c’è più lo show come si riprende! poi con anno zero se la gioca alla pari, a parte nel secondo, nel primo episodio lo batte sempre, in sintesi, non sarà l’ultima serie e del noce non deluderà!!!

  6. Pingback: Lunetta Savino si confessa: “Ecco perché sono cinque anni che non lavoro in tv” | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *