Ascolti Tv lunedì 4 aprile: Montalbano uber alles!

By on aprile 5, 2011
Il Commissario Montalbano RaiUno

Anche questo lunedì, 4 aprile 2011, Il Commissario Montalbano , stravince la gara di ascolti delle tv nazionali. Con oltre 9 milioni di telespettatori, lo sceneggiato ispirato ai romanzi di Andrea Camilleri e magistralmente interpretato dall’attore romano Luca Zingaretti è stato il campione incontrastato dell’Auditel. Nella stessa fascia oraria, il così detto prime time (la prima serata televisiva), è di ben 3 milioni di telespettatori la differenza di ascolti con il Grande Fratello, programma di punta del lunedì dell’ammiraglia Mediaset, Canale 5 che ha raccolto davanti a se circa 5 milioni e novecentomila affezionati, presi da televoti, liti e gossip “intra moenia”.

A seguire, nella classifica della serata di lunedì, secondo piazzamento per Ghost Whisperer, serie televisiva americana tra il thriller e il fantasy trasmessa su Rai 2, con un risultato poco al di sopra i due milioni di telespettatori (evidentemente da quelle parti tutto ruota intorno al numero 2!); medaglia di bronzo per Trasformat, il quiz show di Italia1 condotto dall’ex super esperto di Vip, Enrico Papi che ha totalizzato un discreto risultato, calamitando 1.800.000 telespettatori.

Da menzionare infine, giù dal podio, La maschera di Zorro, piacevole pellicola con i “colossi internazionali” Anthony Hopkins, Antonio Banderas e Catherine Zeta-Jones che con oltre 1.700.000 tele cinefili che l’hanno seguita su Rete4, ha “perso” di solo centomila contatti, la sfida interna con la tv sorella. Buono anche il dato di Rai 3, che ha mandato in onda una classica commedia per famiglie, In fuga per tre, “ultimo” classificato, con circa 1.300.000 telespettatori.

I numeri, quindi, ancora una volta danno ragione alla prima rete televisiva italiana, Rai 1 e confermano senza ombra di dubbio alcune realtà incontestabili: l’amore degli italiani per il duo Zingaretti – Camilleri: il primo bravissimo attore, il secondo grandissimo narratore (le vendite dei suoi libri lo confermano più che mai); la passione dei telespettatori “moderni” per il poliziesco soft che sempre più sta caratterizzando le produzioni degli ultimi anni (gli anni 80 e 90 preferivano il “poliziesco strong”, Piovra docet) e infine, least but not last, il primato della qualità del racconto e della recitazione su tutto il resto. Un dato di sciuro interesse per gli autori televisivi italiani affannati a studiare le mosse per la prossima stagione!

About Sabino Ferrucci

One Comment

  1. Pingback: Montalbano sbarca in Francia | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *