Calo di ascolti per “Un medico in famiglia”, ecco le anticipazioni della quinta puntata

By on aprile 20, 2011

text-align: center;”>Un medico in famiglia 7 Famiglia Martini RaiUno Foto

Un medico in famiglia 7 rischia di essere un altro mezzo fallimento in casa Rai. Partito in quarta alla prima puntata con oltre 6 milioni di ascoltatori e un 17,71% di share, ha perso contro Anno zero5.140.000 spettatori e 19,36% di share – e Lo show dei record5.319.000 spettatori e 21,85% – raccogliendo nel complesso 5.175.000 spettatori solo nella seconda puntata, quindi in tarda serata. Saranno forse la mancanza di fantasia e la scomparsa di alcuni personaggi come Nonno Libero, partito per la Puglia, le cause individuabili nella caduta di ascolti di una delle serie più amate in Italia? E’ probabile che gli aficionados non hanno gradito l’uscita dal cast di Lunetta Savino, Pietro Sermonti e soprattutto di Lino Banfi, colonna portante di tutta la serie, ma c’è anche da dire che ormai, giunti alla settima stagione, il pubblico forse comincia ad annoiarsi. Certo è che l’audience, pur essendo in calo, ci dice che una buona parte dei telespettatori sono ancora incollati davanti alla tv per seguire le vicende di casa Martini, ma forse i produttori si aspettavano di più.

In ogni caso, oggi 21 aprile, alle 21.10 su RaiUno, andranno in onda altri due episodi della quinta puntata. Il primo, intitolato “Se mi lasci non vale”, Marco (Giorgio Marchesi) e Maria (Margot Sikabonyi) cercano di spiegarsi il bacio che si sono scambiati. La ragazza non riesce ad aprirsi, e lo fa solo con l’amica Rebby (Carlotta Aggravi). Qualcuno però fa la spia e racconta il contenuto delle confidenze. Lele ripara una sua vecchia motocicletta per portare Bianca (Francesca Cavallin) ad una romantica gita a sorpresa. Ma lei non può. Inge (Iana Mosiychuk), infine, lascia Bobò (Gabriele Paolino) e si fidanza con Cosimo. Nel secondo episodio, “In volo”, Gus (Paolo Conticini) porta i bambini in mongolfiera, destando la gelosia di Lele. Maria, invece, si affeziona a un ragazzo affidato ai servizi sociali e non mancheranno problemi con un collega.

Vedremo stasera che altro succederà. Buona visione!

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

2 Comments

  1. Giuseppe

    aprile 22, 2011 at 15:51

    nono l’ultima, il medico non deve assolutamente finire anche se fa meno ascolti perchè è una fiction storica, è normale che ne faccia meno, siamo alla settima serie, però cmq 4,5 milioni circa di spettatori non sono affatto pochi, quindi questa serie continuerà e non finirà

  2. Andrea

    aprile 23, 2011 at 15:47

    E quali sarebbero gli altri mezzi fallimenti di casa rai??nelle altre fiction è imbattibile….
    informarsi please…..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *