DJ chiama Italia: è la radio che insegue la tv o viceversa?

By on aprile 2, 2011
Deejay Chiama Italia All Music

Prendete un eclettico DJ di fama accompagnato da un versatile show man che gli fa da spalla. Aggiungeteci notizie in diretta, commenti, buona musica e gli immancabili messaggi da casa. Fatto? (direbbe il buon Muciaccia). Bene. Aprite la porta di in uno studio radiofonico e posizionateci una telecamera. Fatto? Ok: avrete appena seguito alla lettera la ricetta di DJ chiama Italia, storico programma di Radio DeeJay, da qualche anno visibile anche in tv. I protagonisti ovviamente sono Linus, al secolo Pasquale Di Molfetta e Nicola Savino, impegnato da questa settimana nella sostituzione pro tempore di Simona Ventura nella conduzione dell’Isola dei Famosi. L’emittente è la giovanile (o giovanilistica, scegliete voi) DJ TV, che ha ereditato lo spazio di All Music, positiva esperienza di televisione musicale italiana, a sua volta figlia della vecchia TeleMontecarlo 2.

Il programma va in onda simultaneamente via radio e via tv (la mattina dalle 10 alle 12 e la sera in replica dalle 22 alle 23:30), non una novità in assoluto (Sanremo docet) ma di certo una piccola rarità. A quale genere televisivo può quindi appartenere? Tv? Radio? Oppure entrambe?

L’ossatura è evidentemente ancora radiofonica: tempi rapidi, notizie fresche, battute brevi tra una canzone e l’altra, continui sfottò tra i conduttori, interviste a cantanti, attori e personaggi televisivi, stacchetti musicali e via discorrendo. Ma è la stessa cosa seguire il programma via radio o vederlo in tv? Pare proprio di no. Provare per credere. La versione televisiva è (ovviamente) a misura di telespettatore che può scrutare nei volti dei conduttori, leggerne le espressioni facciali, guardare il lavoro della redazione e, preziosa chicca, ascoltare in tv anche i commenti “fuori onda” che non vengono trasmessi via radio.

Linus e Nicola Savino, eterni cinici ragazzacci risultano così paradossalmente sdoppiati da sè stessi e forse non è proprio un caso. Un divertissement del programma è infatti il gioco dell’osmosi: i radio – tele ascoltatori inviano messaggi in cui descrivono ciò che stanno facendo in quel momento che “per osmosi” corrisponderebbe a quanto starebbero vivendo gli stessi conduttori. A fare da contorno i commenti leggeri sulle principali notizie del giorno, spaziando dalla tv al gossip, dalla politica all’economia, con una particolare predilezione per lo sport, calcio in primis (non a caso dice Savino, “quando mancano gli argomenti, rompere il vetro e prendere la Gazzetta dello Sport: un argomento di discussione si trova sempre!”).

Da non dimenticare poi il riferimento all’amato footing che Linus non smette mai di osannare e che contribuisce ad “alleggerire” e definire il target della trasmissione, scritta e pensata per gente giovane di età ma anche e soprattutto di mente. E la musica? Anche per questo “elemento” paradossalmente bisogna distinguere il tipo di fruizione. In radio è essenziale, in tv sembra a volte addirittura marginale. Il fulcro è la parola, lo scambio di battute, lo spazio fisico dello studio dove i conduttori sembrano quasi dimenticarsi di essere ripresi dall’occhio del diabolico “grande fratello”.

Quindi, rispondendo nuovamente alla domanda del titolo, è la radio che segue la tv o viceversa? Nessuna delle due. Si tratta di due “mestieri” diversi che confermano ancora una volta la visione del grande McLuhan “medium is messagge”, è il mezzo che determina il messaggio, anche quando questo è sempre lo stesso. Terminiamo però con un ultimo interrogativo: perché questa scelta? Ci piacerebbe chiedere al buon “boss” Linus la motivazione: sperimentazione?

Forse semplicemente la necessità di sostenere con la radio un canale televisivo, nato per la musica ma che deve cibarsi di immagini!

About Sabino Ferrucci

3 Comments

  1. Pingback: DJ chiama Italia: è la radio che insegue la tv o viceversa? | SportSquare

  2. Pingback: Claudia Gerini, testimonial per la sicurezza stradale estiva | LaNostraTv

  3. Pingback: Tempo di Vacanze Romagne su Deejay TV con Federico Russo: e’ ancora lì la festa? | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *