Due anni di Glee!

By on aprile 4, 2011

text-align: center;”>glee e i losers Foto

Tanti auguri Glee! I festeggiamenti sono d’obbligo, perché la serie sta per compiere due anni e può vantare un seguito d’eccellenza: milioni i fans su facebook, così come gli spettatori che seguono le avventure di studenti e professori del Glee Club. Tra Emmy, Golden Globe e People’s Choice Awards il telefilm non si è fatto mancare nulla e in questi due anni ha fatto incetta di premi. Ma andiamo con ordine. Per chi fosse (ancora?) all’oscuro del contenuto di questo famosissimo telefilm, eccovi una breve infarinatura: il professor Will Schuester decide di aprire il Glee Club, gruppo di canto e ballo che mette insieme un gruppo di outsider lontani anni luce dai popolari giocatori di football o dalle desiderate cheerleader. La serie racconta le vicende di questi talentuosi quanto emarginati ragazzi, e gli scontri tra il professore e l’allenatrice delle cheerleaders.

Ma la vera padrona della serie è la musica: ogni episodio si caratterizza per la presenza di numerose canzoni eseguite dagli stessi personaggi. Non sono scelte casuali ma coerenti con la trama della storia.

Insomma, abbiamo capito che vedere le fatiche e le lotte di persone motivate e talentuose, piace. In un mondo in cui molto spesso la meritocrazia non vince e i successi immotivati sono fin troppo facili per chi non se li guadagna col sudore, alla gente piace ancora sperare che le cose possano cambiare. Piace pensare che ci saranno sempre degli ostacoli, delle persone che vorranno impedirci di arrivare alla meta, ma nonostante questo l’impegno e le qualità verranno premiati. Un sogno comprensibile, di questi tempi.

Tornando a Glee, il telefilm conquista per quell’allegria ed umanità nell’affrontare tematiche importanti e vicine al mondo giovanile: l’amore, l’omosessualità, l’uguaglianza e l’amicizia. Un successo che ha portato numerose star a contendersi piccole parti all’interno degli episodi: Britney Spears, Anne Hathaway ma anche Lady Gaga e Madonna. La storia di questi “emarginati” ha conquistato il mondo e per i giovani protagonisti si sono aperte con facilità le magiche porte della fama: nel 2010 sono stati protagonisti di concerti in tutto il mondo, e presto arriveranno in Europa.

Se anche tu sei un gleek (fan di Glee) sicuramente non potrai perderti gli appuntamenti con gli “sfigati” più famosi della tv!

About Wendy Migliaccio

Nata a Milano nel 1985, ha maturato molto presto una grande passione per il cinema e per lo spettacolo. Contemporaneamente agli studi Universitari che l’hanno portata a laurearsi in Scienze e Conservazione dei Beni Cinematografici, Teatrali e Televisivi, con una tesi su “Luci della ribalta” di Charlie Chaplin, ha frequentato un corso di recitazione presso il CTA Centro Teatro Attivo. La passione per la recitazione l’ha portata a Roma, dove ha vissuto due anni. Ha continuato a studiare presso la Scuola di Cinema di Roma e ha recitato in cortometraggi, pubblicità, video musicali e fiction, tra cui “I Cesaroni” sulle reti Mediaset. Oggi lavora a Milano come giornalista nella redazione di ClassLife, canale dedicato alla moda, al lusso, all’arte e allo spettacolo.

2 Comments

  1. Pingback: Il successo di Glee: dalla tv al concerto | LaNostraTv

  2. Pingback: Glee: arriva il film-concerto in 3D | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *