E’ morto Carlo Capponi, protagonista dell’ Isola dei Famosi 6

By on aprile 18, 2011
Foto Carlo Capponi durante il reality

E’ una notizia che arriva come un fulmine a ciel sereno, Carlo Capponi, il naufrago non famoso più conosciuto dell’ Isola dei Famosi è deceduto all’età di 58 anni. Aveva preso parte alla sesta edizione del reality, la stessa vinta da Vladimir Luxuria e che ha lanciato il fenomeno Belen Rodriguez. Bidello all’ Università di Bologna, Carlo è stato uno dei protagonisti assoluti dell’ Isola, classificandosi terzo. Indimenticabile il suo tormentone con il quale si rivolgeva alla conduttrice: “Scimonaaaa” e la sua passione per le banane, nata dopo una delusione amorosa. Il decesso è avvenuto alle 15.00 di ieri pomeriggio, quando si trovava a Zocca in provincia di Modena, a casa della sua compagna, improvvisamente ha accusato un malore che nel giro di poche ore lo ha portato al decesso. Nonostante la sua avventura all’interno del reality condotto da Simona Ventura, Carlo non si riteneva un Vip e alla consegna del tapiro rispose a Valerio Staffelli: “Le persone famose sono quelle che vediamo sulle riviste patinate. Essere in televisione non significa essere famosi“.

Carlo è stato uno dei personaggi più simpatici della storia del reality isolano: nonostante la sua età, l’uomo aveva resistito fino alla fine.  L’uomo era laureato in Storia dell’Arte e nel 1983 era già nel mondo dello spettacolo grazie all’amore nato con Miss Cinema 83, che poi lo lasciò. Aveva raggiunto una tale notorietà da essere imitato anche all’interno del programma ‘Scorie‘ ed essere uno dei candidati più richiesti per la partecipazione al nuovo reality di Italia 1: Uman-Take Control.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *