Grande Fratello 11, Guendalina Tavassi scriverà per Visto

By on aprile 27, 2011
guendalina tavassi

Più che un reality show, un ufficio di collocamento. Quando il Grande Fratello è nato, i concorrenti hanno subito capito che poteva essere la loro occasione per fare soldi senza lavorare (sogno dell’italiano medio). Ma i benefici legati alla partecipazione al programma possono durare anche nel tempo. Alcuni gieffini sono diventati ricchi e famosi, molti continuano a sguazzare nel cosiddetto “mondo dello spettacolo”, molti hanno racimolato un bel gruzzoletto che gli ha permesso di aprire qualche attività, altri sono caduti nel più totale anonimato.

Di certo, tutto ci si poteva aspettare tranne che Guendalina Tavassi potesse diventare scrittrice per un settimale! Proprio così, la romana dovrebbe curare per “Visto” addirittura una rubrica. Sarà intitolata “Una mamma per amica”. Facile capire di cosa la concorrente del Gf11 si occuperà. E facile anche prevedere che diverse mamme gli chiederanno consiglio su come fare crescere i propri figli. Se la Tavassi sarà intellettualmente onesta potrà dire loro: lavorare, studiare? Macché! Meglio puntare ai reality per fare soldi. Lei, d’altronde, ha sempre ammesso che il suo scopo principale era proprio quello. Nulla di male, per carità. C’è chi si rivolge ai sindacalisti, chi ai politici, chi ai banchieri, chi agli altri feudatari per avere uno stipendio. Non crediamo ci sia nulla di immorale nel cercare di guadagnare partecipando a una trasmissione tv. La cosa strana è il ruolo che Guendalina potrebbe avere. Ve la immaginare a dare consigli alle mamme? Noi la vedremmo meglio ad Uomini e Donne!

Anche Ferdinando Giordano, in questi giorni, è tra i personaggi più richiesti dai mass media. Il salernitano si gode il momento felice e spera, magari, di potere continuare l’esperienza televisiva. E’ onesto quando dice che “non so fare nulla”. Ma noi vogliamo rassicurarlo: almeno la metà delle persone che stanno nel piccolo schermo non sanno fare molto più di lui! Ferdi, comunque, illusioni non se ne fa. E’ consapevole che potrebbe tornare a fare il commesso. Anche se, dopo 6 mesi a oziare nella casa spiata d’Italia sarebbe una bella mazzata… ci riuscirebbe?

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *