Grande Fratello 11, Signorini vs Jimmy Barba: “Il tuo umorismo è deprimente”

By on aprile 19, 2011
alfonso signori vs jimmy barba

text-align: center;”>alfonso signori vs jimmy barba Foto

E’ proprio il caso di dirlo: cornuto e mazziato! Non è stata proprio la serata di Jimmy Barba, ieri. Il Grande Fratello gli ha fatto prima la festa, ma poi gli ha rifilato due bastonate micidiali. Il siculo-inglese è stato il primo dei quattro finalisti a dovere abbandonare la casa, visto che ha ottenuto un misero 5% di consensi. Lui, tutto sommato, l’ha presa bene. Evidentemente era davvero contento di essere arrivato fino all’ultima puntata. In studio il Barba ha proseguito come se fosse ancora dentro la casa più spiata d’Italia: frizzi e lazzi a non finire. Il pubblico sembra divertito, Alessia Marcuzzi pure. Ma Alfonso Signorini rimane impietrito di fronte alle acrobazie motorie e linguistiche del siculo-inglese.

Jimmy pensa sciaguratamente di andarlo a salutare calorosamente nel suo “trono”. Ma il giornalista è quasi disgustato e lo bastona di brutto, peggio di quanto non avesse fatto col gigolò: Il tuo umorismo è deprimente. Il Barba perde decisamente slancio. Sembra un bambino di 10 anni (lui che ne ha 40) sgridato dalla maestra e messo dietro la lavagna. In studio cala un po’ di gelo. Poi tutto passa e la puntata prosegue come se nulla fosse accaduto. Per Jimmy tutto si può dire, tranne che non sia stata una puntata emozionante. I videomessaggi del padre anziano, della madre e del fratello; la banda della città che entra nella casa e suona per lui; il sogno di vincere il montepremi sfumato in extremis; gli amici inglesi ritrovati in mezzo al pubblico… Forse, però, la cosa che tutti si ricorderanno di più saranno le parole di Alfonso Signorini, che ne ha umiliato completamente il modo di comportarsi, sia nella casa, che fuori. Noi, personalmente, proviamo una certa simpatia per Jimmy. Il ballerino, al di là di tutto, è stato un personaggio divertente, bizzarro, molto diverso da tutti gli altri. Sarebbe andato benissimo per La Corrida, invece è capitato in un Gf a tratti imbalsamato. Non ha vinto, ma è comunque arrivato quarto, segno che al pubblico non è dispiaciuto. Rivederlo qualche volta nel piccolo schermo, non troppo spesso – s’intende – non sarebbe così...deprimente.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *