Isola dei Famosi 8: Simona Ventura fa volare gli ascolti

By on aprile 4, 2011
simona ventura isola

text-align: center;”>simona ventura isola dei famosi Foto

Qual è il segreto per risollevare le sorti di un programma un po’ in crisi? Semplice: farvi partecipare le stelle. Se poi la stella è in casa, tutto diventa più facile. Stiamo naturalmente parlando della gita sull’Isola dei Famosi di Simona Ventura. La conduttrice del reality show di Rai Due ha finalmente coronato il suo sogno di raggiungere direttamente i naufraghi in Honduras. Più che per salvare loro, lo ha fatto per salvare se stessa. Il risultato è che tutti, alla fine, hanno apprezzato. E non poteva essere diversamente, visto il topless esibito da Super Simo.

Il programma si stava attestando sul poco confortante dato di 3 milioni e mezzo di telespettatori e uno share inferiore al 14%. L’ultima puntata dell’Isola ha invece avuto oltre 5 milioni di telespettatori e uno share di poco superiore al 20%. L’incremento, insomma, è stato notevolissimo, ma non sarà facile bissare i dati fatti registrare la scorsa settimana. Anche perché non ci sarà più Raffaella Fico. La bella showgirl lanciata dal Grande Fratello nel 2008 e valorizzata (si fa per dire) da Enrico Papi è stata clamorosamente eliminata.

Indubbiamente la 23enne era stata il personaggio più attraente dell’Isola. Il suo fisico statuario, messo continuamente in bella mostra, ha certamente giovato agli ascolti del reality e al seguito sul web, però stanno mancando un po’ gli altri personaggi.

Così Aldo Grasso, sul sito del Corriere della Sera, spiega il declino dell’ottava edizione dell’Isola: “Il tuffo di Simona Ventura ci ha insegnato alcune cose. Che l’Isola – specie in mancanza di figure forti (un Busi, un Albano, una Luxuria…) – «è» Simona Ventura, anche senza trucco. La seconda osservazione è ancora più importante: dopo lunghe diatribe filosofiche sul reality si è concluso che l’artificio è la regola del genere. Ma ora la tv fa un salto in avanti: perché il reality s’alimenta sempre di più di fatti “esterni”, fatti della realtà, in questo caso la «fuga» di Fabrizio Corona col figlio. Che poi quei «fatti» siano, a loro volta, «reali» – conclude il critico televisivo – è questione di fine ontologia”.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

2 Comments

  1. gemma

    aprile 5, 2011 at 09:10

    non mi capacito di come un critico come Aldo Grasso perda tempo a parlare dell’isola dei famosi… adesso sbarcherà anche Emanuele Filiberto: al fine non c’è mai peggio. ma era davvero indispensabile mandarlo nell’isola? dipen.de/sondaggi/EMANUELE

  2. federico

    aprile 6, 2011 at 15:37

    non era affato indispensabile..più che isola dei famosi, sembra una discarica abusiva!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *