Isola dei famosi, Giorgia Palmas: “Spero di ridare slancio alla carriera”

By on aprile 28, 2011
giorgia palmas

L’Isola dei Famosi come modo per dare nuovo slancio alla sua carriera. Giorgia Palmas (nella foto) spera di ripercorrere le orme di molti altri naufraghi, a cui la partecipazione al reality show ha ridato una certa notorietà. L’ex velina, compagna di Davide Bombardini (ex calciatore del Palermo e della Roma, ora all’Albino Leffe), a 29 anni, si sente come a un bivio. Il programma di Rai Due ha rappresentato una grande opportunità e lei vuole sfruttarla al massimo. Le proposte di lavoro, da Rai e Mediaset, sono già arrivate. Segno che l’Isola, come ufficio di collocamento, funziona benissimo. “Tra le motivazioni che mi hanno spinto a partecipare c’era anche il rallentamento della mia carriera dovuto anche alla maternità, esperienza a cui tenevo molto – confida la showgirl lanciata da Antonio Ricci al Tgcom. – Ci ho pensato su un paio di mesi e ho valutato bene consultando anche il mio compagno, mia mamma e i suoceri. L’ho visto come un investimento per il mio futuro. Ho ventinove anni, ho iniziato a lavorare da quando ne avevo sedici. Questa vittoria può portare altro lavoro e – aggiunge la Palmas – posso aspettarmi di tutto. Non ho aspettative di alcun genere basti pensare che quando ho partecipato a “Veline” non pensavo di vincere, poi fortuna ha voluto vincessi quel concorso”.

Sulla vita nell’Isola, la showgirl non fa drammi. Dice di non avere mai pensato di “mollare” anche perché il tempo massimo di permanenza è prestabilito. Ammette che non doveva fare nulla di particolare, se non procurarsi del cibo, e di puntare molto sulla vittoria finale (ha poi dato metà del premio, che in totale è di 200mila euro, in beneficenza). Poi precisa: “Ho vinto perché non ho mai preso posizione? Non è vero. Vorrei sfatare questo “mito” che si è creato attorno alla mia vittoria! Alla fine ho discusso con Daniel McVicar, mi sono allontanata da Raffaella per alcune cose che non mi sono piaciute e ho avuto dei confronti serrati con Eleonora Brigliadori“. Un uragano, no?

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *