La camicia di nozze del principe è “made in Italy”

By on aprile 29, 2011
foto-camicia-matrimonio-william

text-align: center;”>Camicia Matrimonio William Foto

E’ stata confezionata in Italia, più precisamente in Puglia, la camicia che indosserà oggi il Principe William durante quello che è stato definito il matrimonio del secolo. Ebbene si! Sembra strano, quasi incredibile ma il made in Italy ha trionfato ancora e lo stile italico dimostra se ancora ce ne fosse bisogno, di non temere alcun tipo di concorrenza. Autore dell’indumento, un sarto pugliese di Ginosa, centro in provincia di Taranto. Si chiama Angelo Inglese ed è proprio il caso di dire “nomen omen”, quando il nome è un presagio! Ma come si è arrivati a lui?

Come è possibile che il principe d’Inghilterra (vedi foto), futuro sovrano del Regno Unito, si sia rivolto ad una sartoria pugliese? Lo ha confermato lo stesso sarto stamattina al GR1 delle 8:00: “alcuni amici del principe, venuti in Puglia a trascorrere qualche giorno di vacanza nelle nostre splendide masserie e beauty farm, hanno scoperto casualmente la nostra camiceria di Ginosa. Ne sono stati colpiti a tal punto da consigliarla direttamente a William”. That’s incredibile, potrebbe dire qualcuno. “Di lì la cosa è andata avanti. Abbiamo ricevuto via posta le misure prese da un sarto reale e abbiamo iniziato a lavorarci su”.

“Solitamente” – ha continuato il sarto pugliese – “impieghiamo mediamente una trentina di ore per ogni capo. Questa volta abbiamo lavorato qualche ora in più!”. Ma cosa avrà di particolare questo indumento? “Beh, di sicuro la lavorazione e i materiali” (oltre al nostro stile inconfondibile, aggiungeremmo noi, con un pizzico di orgoglio patriottico!). “Particolari sono i ricami in seta, la stoffa e i bottoni in autentica madre perla”.

Il sarto Angelo (Inglese) dice di aver inviato a Londra tre modelli prima della scelta definitiva. Sono piaciuti e così si è passati rapidamente alla preparazione della camicia finale e “ufficiale”, rigorosamente bianca! Quanto sarà costata? Domanda assolutamente retorica: ovviamente nulla! La camicia sarà un omaggio della sartoria di Ginosa alla casa reale! Un gesto e una commissione di questo tipo, non hanno infatti prezzo. Il ritorno in termini pubblicitari è di gran lunga il miglior compenso che un sarto possa sognare!

Un buon giorno quindi questo 29 aprile 2011 per rilanciare l’immagine della casa reale ma anche quella del nostro sarto e della nostra moda, nei 150 anni dell’Unità d’Italia! Auguri William e auguri e complimenti anche al nostro Angelo!

About Sabino Ferrucci

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *