La Iene show: fare l’accompagnatrice e diventare ricca

By on aprile 7, 2011
le iene show accompagnatrice

text-align: center;”>le iene show accompagnatrice Foto

Una delle professioni più menzionate negli ultimi mesi è certamente quella dell’escort. C’è chi dice che “escort” sia solo un modo per abbellire la parola “prostituta”. C’è chi, invece, come Victoria, dice che bisogna fare la distinzione fra “escort” e “accompagnatrice”. “La escort riceve una telefonata per concretizzare un rapporto sessuale“, ha spiegato la donna alle Iene, “l’accompagnatrice, invece, viene chiamata dal cliente per accompagnarlo e poi però decide se vuole qualcosa in più, oppure no. Se decido di avere anche un rapporto sessuale, perché piace a me, non prendo dei soldi in più. Però è vero che possono farmi dei regali“.

Argentina di Buenos Aires, 27 anni, Victoria è già madre di due gemelli ed è stata sposata. Suo marito è morto due anni fa – ha detto durante l’interviste alle Iene – e lei ha deciso di intraprendere la professione di accompagnatrice per potere garantire “un futuro migliore” ai figli, che hanno 10 anni. Diciamo che le basteranno pochi mesi per potere raggiungere l’obiettivo.

Sentite un po’ quanto si può arrivare a guadagnare: “Ricevo molti regali, che possono essere macchine, gioielli, borse. L’ultima borsa valeva 1.600 euro circa. Diciamo che ci sono clienti che mi vogliono molto bene. Posso guadagnare tra i 20 e i 30.000 euro al mese. In un giorno, a volte, arrivo a 1.500 euro (evidentemente sta parlando solo dei contanti, ndr)”.

Mentre le Iene intervistano Victoria, la chiamano ben due clienti: altro che crisi, il mercato delle accompagnatrici e delle escort va sempre a gonfie vele. “La cosa più hard che mi hanno chiesto di fare è stata fare l’amore sopra il Pirellone di Milano – E’ stato molto hard farlo all’aperto e di giorno. Mi sono molto divertita, visto che abbiamo rischiato di essere visti. Io, tra l’altro, all’epoca non sapevo che in quell’edificio ci sono gli uffici della Regione. Ho tantissimi clienti – ha detto ancora l’argentina – tra essi ci sono imprenditori, politici locali e nazionali, calciatori. Tutta gente insospettabile. Ovviamente, però, non posso fare dei nomi e non posso darvi nessun tipo di indizio. Si tratta di gente molto famosa, sposata“.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

2 Comments

  1. Escort MIlano

    aprile 20, 2011 at 08:09

    Speriamo che la escort mantenga i suoi segreti professionali…

  2. oscar

    dicembre 7, 2012 at 08:00

    Si può essere anche escort del proprio marito.
    Le giustificazioni salva-ego della escort, trascurano che è l’animo con il quale fai le cose che ti rende un corpo in vendita.
    Giocare con le parole per farle apparire diverse dalla realtà è la solita falsità che non cambia il valore della propria dignità. L’amore per i figli non cambia la sostanza. Il mondo è pieno di belle mamme amorevoli che scelgono ogni minuto della loro vita di rimanere morte di fame pur di non vendere il loro corpo.
    Peccato non solo per il messaggio diseducativo, ma per un giustificazionismo che rende relativo qualunque comportamento, senza alcun limite.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *