Lamberto Sposini operato al cervello: è gravissimo

By on aprile 29, 2011

Aggiornamenti 30 Aprile ore 13: clicca qui

Lamberto Sposini, classe 1952, giornalista e conduttore italiano, oggi – nel primo pomeriggio – negli studi di Via Teulada a Roma ha avuto un grave malore. Dalla Rai ad Enzo Biagi, da fondatore di Unomattina al TG5 con Enrico Mentana, da giurato di Ballando con le stelle a opinionista di Domenica In, da giurato di Ciak si canta a conduttore con Mara Venier de La Vita in Diretta. Proprio negli studi de “La Vita in Diretta” è accaduto il fattaccio: secondo alcuni testimoni i soccorsi sarebbero arrivati 40 minuti dopo la chiamata di primo soccorso, per il 118 esattamente dopo 19 minuti. La verità rimane un mistero; polemica superflua in questo delicato momento tra l’altro. Ora le condizioni del giornalista, 59 anni, sono gravissime ed è ricoverato dalle ore 16 presso il Policlinico Gemelli di Roma: un intervento al cervello per bloccare la vasta emorragia cerebrale. L’equipe è guidata dal professor Giulio Maira che è stato richiamato al Gemelli mentre era diretto a Firenze. Per il Presidente della RAI Paolo Garimberti: “E’ stata una cosa tremenda. Lamberto in quell’istante stava pensando alla sua trasmissione (La Vita in Diretta, ndr), lui è un simbolo della Rai”.

Oggi Sposini avrebbe dovuto condurre lo Speciale sul “Matrimonio di William & Kate” con la collaborazione di Mara Venier: con più di un’ora di ritardo è apparsa in studio Mara Venier, da sola, che ha rassicurato i telespettatori sulle condizioni di salute di Lamberto (“Ha avuto un leggero malessere. Lamberto, ti aspetto per baciarti”). Poco dopo, però, in seguito all’interruzione del TG1 delle ore 17, “La Vita in Diretta” non è andata più in onda: Mara Venier, appressa la notizia delle gravi condizioni del collega giornalista, si è recata subito al Policlinico Gemelli.

Sulla polemica della (non)celerità del soccorso interviene anche il Presidente della Regione Lazio Renata Polverini: “Abbiamo chiesto una relazione per conoscere i dettagli dell’intervento”. Ma non mancano i bastardi (consentitemi il termine colorito ma è l’unico che esprime a fondo il concetto, ndr) che creano pagine Facebook dedicata alla presunta morte di Lamberto Sposini come: “Addio Lamberto Sposini” (“Si è spento nel pomeriggio all’ospedale Fatebene Fratelli”), “Lamberto Sposini in gravi condizioni. Chi se ne frega?” (“Era necessario sentirsi male proprio mentre le TV di tutto il Mondo si stanno occupando del matrimonio dell’anno?” – “Era anziano, sarà un peso in meno per la comunità”), “Lamberto Sposini non ha retto” etc. Su Wikipedia addirittura era già dato per morto (“morto in seguito ad un malore”): adesso la pagina è stata bloccata dall’amministrazione dell’enciclopedia più libera (e più menzognera) del Mondo. A parte qualche episodio di sciacallaggio, ha prevalso la solidarietà: moltissimi amici e colleghi sono accorsi all’Ospedale come Paolo Garimberti, Clemente Mimun, Enrico Mentana, Massimo Giletti, Mara Venier, Mauro Mazza, Bruno Vespa etc.

Omaggio a Lamberto Sposini anche dal TG5, Pomeriggio Cinque con Barbara D’Urso e – dulcis in fundo – il Direttore del TGLA7 Enrico Mentana che gli dedica l’edizione del suo telegiornale: “Ci sono giornate che sono particolari. Si dice che questo venerdì mezzo mondo sia stato inchiodato davanti ai teleschermi per seguire il royal wedding; noi, che facciamo parte di quell’altra metà del mondo che non l’ha guardato, rispettiamo questa scelta e troverete in fondo al giornale un servizio di cronaca su quell’avvenimento. C’è un’altra parte del mondo, tutta quella islamica, che il venerdì celebra il suo giorno di preghiera. E dopo la preghiera in Siria però, ancora oggi, è stato un giorno di collera, in cui ci sono stati scontri e tanti morti. Con questo apriremo il giornale. Ci sono giorni in cui chi fa questo mestiere vorrebbe non lavorare e noi, se permettete, dedichiamo questo telegiornale a un amico che oggi pomeriggio ha avuto un grave malore e in questo momento viene operato, Lamberto Sposini. Sono i fatti della vita e anche noi giornalisti lo sappiamo”. “E’ una faccenda difficile da dimenticare perchè Lamberto stava benissimo” ha detto Bruno Vespa uscendo dal Policlinico Gemelli.

Per Mara Venier, interpellata dai colleghi del quotidiano “La Repubblica”, ha dichiarato: “Stavamo scherzando, eravamo abbracciati quando è caduto: in un attimo a terra e privo di sensi. Ho la scena davanti agli occhi. Ho cominciato a gridare come una pazza. Dopo la messa in onda de “La Vita in Diretta” mi hanno spiegato che aveva avuto una congestione. Ma vi rendete conto? Non voglio che gli spettatori pensino che sono andata in onda conoscendo le reali condizioni di Lamberto perchè, lo ripeto, io non sarei mai andata in onda. La tv è importante, ma la vita lo è ancora di più: è sacra, e in casi come questi bisogna sapersi fermare. Ma dopo il blocco pubblicitario, informata delle reali condizioni di Lamberto, sono scoppiata a piangere, mi è venuto un senso di rabbia e di paura, e così sono corsa al Policlinico Gemelli” .

Noi siamo certi che si riprenderà presto e vogliamo ricordarlo con questa esilarante immagine: Lamberto Sposini che mangia il pollo in diretta tv al TG5

Lamberto Sposini con il pollo TG5

About Fabio Giuffrida

11 Comments

  1. assunta

    aprile 29, 2011 at 20:23

    l’unica cosa che mi sento di dire e’ che gli amici si rivelano tali solo al momento del bisogno
    sono una semplice telespettatrice che segue rai internazionale , ma lamberto sposini lo ricordo da quando ero piccola quando entrava in casa mia attraverso il tg
    spero di rivederti presto sullo schermo con la tua professionalita e serieta che pochi hanno sono sicura che riuscirai a superare questo momento

  2. maurizio

    aprile 29, 2011 at 21:46

    In questo momento stai lottando per rimanere con noi… metticela tutta perchè noi ti vogliamo seguire ancora in tv ed ascoltare i tuoi precisi quanto seguiti interventi. dai Lamberto ti aspettiamo…

  3. Anna Calabrese de Iaconelli

    aprile 30, 2011 at 06:09

    Lamberto davvero rialzati presto, il pomeriggio non è uguale senza te, Mara ha bisogno di tenerti vicino mancherai anche alla fine di ballando con le stelle, ma sono sicura che la vedra in diretta e ti sentiremo via telefonica, un grande abbraccio ed un gran in bocca al lupo forza Lamberto tu puoi, la Juve ha bisogno di persone come te per far tifo…..saluti da Caracas, Venezuela viva la Vita in Diretta e Rai International Forza dai!!!!!!!!

  4. Pingback: No Mafia Day a Catania: ricordando Pippo Fava e I Siciliani | LaNostraTv

  5. Pingback: Lamberto Sposini: migliorano le sue condizioni | LaNostraTv

  6. stefania, Calabria

    aprile 30, 2011 at 13:28

    prego, prego prego e prego perchè Sposini possa presto tornare alla vita.
    Una persona bella come lui non può morire!
    Torna presto Lamberto, perchè il tuo sorriso sornione, la tua eleganza, la tua sensibilità, la tua professionalità mi mancano da morire. In realtà a tutti noi, MANCHI TU!
    Nulla può essere più bello, intenso e vero di chi, pur non conoscendoti personalmente, piange oggi per te, ma spera disperatamente di vederti tornare presto a sorridere!
    Ti prego svegliati da quel sonno terribile che ti avvolge in queste ore. Ti voglio bene.

  7. Pingback: La Vita in Diretta in onda senza Sposini: Mara Venier in lacrime | LaNostraTv

  8. Pingback: Lamberto Sposini, aumenta l’ottimismo | LaNostraTv

  9. Pingback: Lamberto Sposini: oggi risveglio dal coma indotto | LaNostraTv

  10. Pingback: Lamberto Sposini: è sveglio | LaNostraTv

  11. Pingback: Tg5 compie 20 anni: Mentana, Sposini, Mimun e Rossella | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *