Living in America: il bel programma dell’isolano Domenico Nesci

By on aprile 12, 2011
Living in America Deejay Tv

text-align: center;”>Living in America Deejay Tv

Probabilmente in questi giorni il grande pubblico televisivo lo associa (solo) al reality di punta di Rai2, l’Isola dei Famosi o a Quelli che il calcio, ma Domenico Nesci, “è molto altro ancora” e sempre in questi giorni, appare sul piccolo schermo anche con un programma tutto suo. Parliamo di “Living in America” la trasmissione che va in onda ogni giovedì alle 21 su DJ Tv, innovativa, “fresca” e trascinante come il suo conduttore e come lo spirito che anima la giovane tv, “spin-off” del network radiofonico di Linus.

Il format è semplice quanto coinvolgente: raccontare un atipico viaggio negli States, puntando il riflettore su tappe e situazioni inconsuete, assolutamente al di fuori dalle proposte dei cataloghi dei tour operators. Domenico infatti fotografa con un mix di attenzione e leggerezza, il processo di cambiamento della società americana (afflitta come tutto l’occidente dalla pesante crisi economica post Lehman Brothers) il suo modo di anticipare problemi e soluzioni, la sua sfrenata voglia di ripresa, in poche parole, lo stato di salute dell’ “American dream”.

La trasmissione propone otto realtà inedite, figlie di altrettante big towns americane: la grande mela, New York, New Orleans, Philadelphia, Albany, Myrtle Beach, Pittsburgh, Lancaster, New Rosweel e Austin (la città del Texas in cui, come dice nell’intro della puntata, nascerà sua figlia, Sofia).

Il programma e il suo format sono (fortunatamente) nuovi e destano quindi “curiosità”: è nuova e sconosciuta la situazione che di volta in volta viene presentata da Domenico, è nuova la costruzione narrativa del viaggio. Il telespettatore ha infatti quasi l’impressione che nasca tutto sul momento, senza troppe mediazioni e copioni. Si passa ad esempio dall’intervista on the road al manager di musicisti rap che cerca di rientrare nel mercato per sostenere se stesso, la sua famiglia e i suoi singer, al salone da barba di un ex detenuto di colore redento, alla conversazione con alcuni rappresentanti dell’ortodossa comunità Amish.

E’ questo che piace e incuriosisce, i circuiti insoliti ripresi dalle telecamere e la naturalezza e “dolce faccia tosta” (scusate l’ossimoro) con cui il bravo conduttore bergamasco, racconta senza l’ansia, i ritmi e i dettagli dell’approfondimento cronachistico, gli scenari statunitensi che visita di volta in volta.

Domenico d’altronde non è nuovo alle cose originali. Qualche anno fa infatti era stato protagonista di “That’s amore” reality show made in America, trasmesso su MTV Usa e ripreso anche dalla sorella italiana, un programma in cui l’italiano doveva cercare l’anima gemella. A quanto pare l’ha trovata e a breve gli darà anche una figlia. Un’altra bella novità, come il suo programma che ci sentiamo a questo punto di consigliare!

About Sabino Ferrucci

3 Comments

  1. Domenico

    aprile 13, 2011 at 18:56

    Hai Fatto una descrizione perfetta del programma!
    Vai avanti cosi’ che come critico spacchi!
    Ps prometto che non sono di parte!!!

    • Sabino Ferrucci

      aprile 14, 2011 at 09:01

      chiunque Tu sia, di parte o no, GRAZIE! Sb 😉

  2. Pingback: Tempo di Vacanze Romagne su Deejay TV con Federico Russo: e’ ancora lì la festa? | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *