Mediaset: salta il reality sui docenti precari

By on aprile 15, 2011
Docenti precari Mediaset

Mediaset rinuncia ai docenti precari. Rinuncia al nuovo reality show che avrebbe messo sui banchi alcuni vip: a condurre ci sarebbero stati Federica Panicucci e Alfonso Signorini (ex docente laureato in Filologia Medievale). Il titolo era già pronto: “I ripetenti” o “Non è mai troppo tardi”. Un reality che, sulla scia de “La Pupa e il Secchione” avrebbe voluto sfruttare l’ignoranza dei vip e – mentre che c’erano – mettere in palio un salatissimo montepremi di 150 mila euro, equivalente a 10 anni di lavoro. “Un gratta e vinci” secondo la Gilda. Uno schiaffo che arriva in un momento nel quale il Ministro dell’Istruzione sta facendo piazza pulita. “Una clamorosa vergogna” è per la Flc-Cgil. Il Direttore di Canale5 Massimo Donelli aveva difeso così il suo gioiello: “E’ singolare che si faccia il processo a un programma non ancora andato in onda e che vuole valorizzare una professione che è troppo spesso sottovalutata”.

E continua: “I telespettatori una volta tanto avranno occasione di arricchire le proprie conoscenze”. Per la Cgil:“Dopo le offese del Premier alla scuola statale, l’offesa da parte delle sue reti a lavoratori precari, che hanno contribuito ad assicurare il diritto all’istruzione, sotto costante attacco da parte di quelle istituzioni che viceversa dovrebbero garantirlo”. Ancora più dura la nota ufficiale del Coordinamento Precari Scuola: “Prima la politica riduce alla fame i precari della scuola, poi arriva il reality che ha l’unico scopo di sfruttare la disperazione per denigrarli e renderli fenomeni da baraccone”. 

About Fabio Giuffrida

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *