Plastik Ultrabellezza: la dea bambina con 8 gambe

By on aprile 19, 2011
Dea bambina Plastik Ultrabellezza

E’ iniziato col botto “Plastik Ultrabellezza”, programma di Italia1 condotto da Elena Santarelli che deve il suo rinnovato successo ad Alfonso Signorini e al suo gossipparo “Kalispera”. La collocazione del programma è sbagliatissima, considerando anche che su RaiDue Simona Ventura sta conducendo la Semifinale de “L’Isola dei Famosi” (Alba Parietti è volata sull’Isola per acchiappare ascolti, ndr). Plastik Ultrabellezza presenta subito un’interessante storia: la dea bambina con 8 gambe. Tutti la consideravano la reincarnazione della dea Vishnu; lei si chiama Lakshmi. Ma la bambina, non potendo vivere in quelle condizioni, ha dovuto affrontare un delicatissimo intervento – durato 40 ore e con un team di 35 chirurghi: le probabilità di riuscita erano bassissime, solo il 25% per i medici locali. Ma l’intervento miracolosamente riesce e il suo corpo “martoriato”, a causa del suo gemello senza testa e non sviluppato, reagisce alla grande, sopra ogni previsione. Nel frattempo, però, il paese d’origine della bambina subisce una forte alluvione, e la causa viene individuata nella dea bambina che ha rinunciato al suo dono, alle sue 8 gambe. E’ lei la rovina del villaggio indiano.

Riusciti anche gli interventi successivi, raddrizzati l’anca e i piedi, la bambina può camminare quasi normalmente. Potrà avere un futuro sereno. La famiglia è felice, il villaggio meno. Tutti li criticano, li odiano, li schivano, vengono emarginati. “La bambina si sta mettendo contro gli dei” grida addirittura la nonna. Il padre di Lakshmi ha parole di fuoco per i suoi concittadini: “Ci vogliono vedere infelici. Io voglio il bene di mia figlia e qui non si può più stare bene”. L’unica soluzione è trasferirsi e garantire l’istruzione alla figlia, la stessa istruzione di cui i suoi genitori non hanno mai potuto godere.

E vissero felici e contenti.

About Fabio Giuffrida

8 Comments

  1. Luca Mastroianni

    aprile 19, 2011 at 20:28

    Mah, sono perplesso ancora una volta su quello che ci viene propinato… La tv dello scrutare sulle disgrazie altrui, anche se qua c’è il lieto fine. Vorrei vedere altro, in realtà.

  2. pupetta

    aprile 19, 2011 at 22:43

    a me è piaciuta molto la storia…e sono felice che la bambina ora stia bene..mi ha commosso 🙂

  3. Pingback: Ascolti Tv: Plastik-Ultrabellezza comincia male | LaNostraTv

  4. Pingback: Plastik-Ultrabellezza: Manar, la bambina nata con due teste | LaNostraTv

  5. Pingback: Plastik-Ultrabellezza torna questa sera su Italia 1: ecco cosa vedremo | LaNostraTv

  6. Pingback: Plastik-Ultrabellezza: trapianti facciali per ricostruire una vita | LaNostraTv

  7. scrimieri ivano

    maggio 24, 2011 at 17:47

    sono un genitore ,e da parte mia e stato una bellissima storia che ci mette davanti la sofferenza di un anima innocente ,e ringrazio il signore di avermi dato 2 figlie sane!!!e stato molto toccante!.

  8. Pingback: Wild Oltrenatura: i gemelli siamesi più longevi al mondo | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *