Wind Music Awards. Grandi nomi della musica all’Arena di Verona. In tv a Giugno

By on aprile 30, 2011
Wind-Music-Awards

text-align: center;”>incontrada presenta i wind music awards Foto

Noi, nostalgici del Festivalbar degli anni ’90, abbiamo ancora una magra consolazione. Tornano per il quinto anno consecutivo i Wind Music Awards, all’Arena di Verona il 27 e 28 Maggio. Per chi non riuscirà a partecipare direttamente al grande evento, niente paura. Il superconcerto verrà trasmesso a giugno da Italia 1, distribuito in tre prime serate. La manifestazione premierà come ogni anno gli artisti che hanno venduto più album: disco di diamante per chi ha raggiunto le 300.000 copie, multi platino per le 120 mila copie, fino al disco d’oro con almeno 30.000 copie. Ma non solo. I premi si sprecheranno. Verrà infatti assegnato il “Digital Songs” per brani che hanno avuto oltre 60.000 download. In aggiunta anche il premio speciale delle associazioni del settore discografico FIMI, AFI, e PMI e il premio speciale “Premio Arena di Verona“. Il cast anche quest’anno si annuncia ricco di grandi nomi: Giovanni Allevi, Alessandra Amoroso, Gianna Nannini, Pooh, Francesco Renga, Claudio Baglioni, Gigi D’Alessio, Lucio Dalla e Francesco De Gregori, Biagio Antonacci, Carmen Consoli, Cesare Cremonini, Elisa, Luciano Ligabue, Litfiba, Rezato Zero, Zucchero.  Una lista ancora sprovvista dei numerosi premiatori, personaggi noti della tv, dello sport e della cultura.

Un evento importante, che solo lo scorso anno ha attirato a Verona oltre 20 mila persone e un audience televisivo di oltre 2 milioni e 500 mila spettatori per ogni puntata in prima serata. A presentare la manifestazione, Vanessa Incontrada, che ritorna così sulle reti Mediaset dopo l’abbandono di Zelig e la non fortunata esperienza di Let’s Dance in coppia con Claudio Amendola.  Una scelta non inaspettata considerando che la Incontrada è stata già padrona di casa nel 2009. L’anno dopo la scelta ricadde, incomprensibilmente, su Paola Perego, che fece crollare gli ascolti al 9%. Quest’anno la conduttrice di origini spagnole sarà nuovamente protagonista, per la gioia di moltissimi fan.

Secondo indiscrezioni il timone dei Wind Music Awards poteva essere affidato a Federica Panicucci, data la sua nota esperienza al Festivalbar. Così non è stato e la bella Federica si è vista soffiare da sotto il naso un altro prime time e una nuova occasione di condurre da sola senza spalla.

About Wendy Migliaccio

Nata a Milano nel 1985, ha maturato molto presto una grande passione per il cinema e per lo spettacolo. Contemporaneamente agli studi Universitari che l’hanno portata a laurearsi in Scienze e Conservazione dei Beni Cinematografici, Teatrali e Televisivi, con una tesi su “Luci della ribalta” di Charlie Chaplin, ha frequentato un corso di recitazione presso il CTA Centro Teatro Attivo. La passione per la recitazione l’ha portata a Roma, dove ha vissuto due anni. Ha continuato a studiare presso la Scuola di Cinema di Roma e ha recitato in cortometraggi, pubblicità, video musicali e fiction, tra cui “I Cesaroni” sulle reti Mediaset. Oggi lavora a Milano come giornalista nella redazione di ClassLife, canale dedicato alla moda, al lusso, all’arte e allo spettacolo.

One Comment

  1. Pingback: Scomparso il Festivalbar, il tormentone musicale è fai-da-te | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *