Annozero: Celentano telefona, la Santanché è scatenata

By on maggio 13, 2011
annozero celentano

Ieri Annozero ha vissuto un’altra puntata scoppiettante, merito anche di Adriano Celentano. Il cantante è intervenuto in diretta televisiva. E, come aveva già fatto sui giornali, ha invitato i cittadini a votare per i tre Referendum (12 e 13 giugno), quello sull’acqua ai privati, sulle centrali nucleari, sul legittimo impedimento.

Tutti dicono che le cose devono cambiare, che ci vuole un cambiamento – ha sottolineato al telefono il molleggiato. – Anche il governo lo dice, ma nessuno dice che a cambiare deve essere proprio lui. Io ho sempre pensato che sul volto di ognuno di noi c’è scritto quello che siamo. Se non sei leale, succede che colpisci un avversario quando non può replicare. Credo che Pisapia dovrebbe replicare la querela alla Moratti, perché lui ha già vinto. Ha già vinto, in tutti i sensi”.

Per l’artista bisognerebbe andare anche se non ci fosse il quesito sul nucleare, in modo da dare un segnale fortemente contrario rispetto al governo in carica e alle sue decisioni: “Anche se le sedi elettorali dovessero essere chiuse, tutti noi italiani dovremmo andare a votare contro nucleare, privatizzazione dell’acqua e contro il legittimo impedimento – ha detto Celentano. – Dovremmo andare e lasciare il nostro bigliettino davanti alla sede, in modo che il giorno dopo ci sarebbero milioni di bigliettini per terra. Comunque devo applaudire la Santanché, perché anche quando dice cose inutili è molto carina”.

Già, la Santanché. L’esponente del governo, ieri, si è scatenata. Ma la cosa non sorprende affatto. Daniela, si sa, pur di affermare le sue nobili idee, non si ferma di fronte a niente. L’ex di An si è scagliata contro il leader dell’Udc Casini, contro il giornalista Gad Lerner e contro il vignettista Vauro. Casini ha accusato la Santanché di “trasformismo” per essersi presentata agli elettori in contrapposizione con Berlusconi ed essere poi entrata nel governo. “Non prendo lezioni da Casiniha risposto la berlusconiana – che è la rappresentazione umana di un pendolo, che va a destra o a sinistra a seconda delle poltrone che può prendere”. Ben più gravi le parole rivolte a Vauro, accusato “di avere sulla coscienza qualche morto” per avere disegnato la bandiera di un’organizzazione pacifista filopalestinese. “Scusami Michele – ha replicato il vignettista rivolgendosi al conduttore – ma non posso farmi dare dell’assassino“.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

3 Comments

  1. Pingback: Ascolti tv: Zelig sconfitto da Santoro | LaNostraTv

  2. Pingback: Annozero e Ballarò attaccati ancora da Berlusconi | LaNostraTv

  3. Pingback: Adriano Celentano telefona ad Annozero: contro PDL e Lega, pro Pisapia | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *