Anticipazioni Le Iene Show, Allegri: nel Milan non ci sono comunisti

By on maggio 25, 2011
massimo allegri milan

Stasera, 25 maggio, su Italia Uno, nuovo appuntamento con Le Iene Show. Il programma satirico, quest’anno, è andato davvero benissimo in termini di ascolti. I telespettatori si sono attestati su una media di 3 milioni e mezzo, lo share intorno al 15%. Le Iene hanno toccato anche punte di 5 milioni e mezzo di telespettatori e 30% di share. Numeri stratosferici per Italia Uno. E che stasera avrebbero potuto essere ancora più alti se Ci tocca anche Vittorio Sgarbi non fosse stato sospeso dalla Rai dopo una sola puntata…

Uno dei protagonisti della puntata sarà Massimo Allegri (nella foto). Il tecnico ha guidato il Milan alla vittoria dello scudetto alla sua prima stagione sulla panchina di una big. I rossoneri non diventavano campioni d’Italia dal 2004. L’ex allenatore del Cagliari, però, non si attribuisce grandi meriti: “Questo titolo è mio al 5%”: diciamo che ho fatto meno danni del solito”.

Modesto, il ragazzo. Una qualità che lo rende nettamente diverso dall’ex tecnico dell’Inter, ora al Real Madrid, Josè Mourinho. Al portoghese, Allegri non le manda certo a dire. “Mourinho ogni tanto è patetico. Ripete sempre continuamente le stesse cose, diventa anche banale. Credo che sia molto bravo ma dietro la sua arroganza nasconde delle insicurezze”. Cosa risponderà il tecnico portoghese? Proviamo a indovinare: Massimo Allegri, chi?

Sul futuro. “Alleanare l’Inter? In questo momento penso di no – ha detto Allegri. – Nella vita non si sa mai, però c’è molta rivalitá tra Inter e Milan, quindi i colori ti entrano dentro. Se dovessi scegliere una panchina all’estero? “Andrei in Spagna. Il Real Madrid o il Barcellona. Messi è veramente una cosa straordinaria“.

Al tecnico rossonero viene chiesto di parlare anche dei suoi giocatori: “Il più simpatico? Robinho è buffo, Cassano è simpatico a modo suo, Nesta è molto ironico. Il più figo è Ambrosini, il più rimorchione Flamini, il più furbo Robinho, il più viziato Pato. Il più comunista? Credo che non ce ne siano al Milan“. In questo momento, notizia migliore, per il premier Berlusconi, non poteva arrivare.

About Gianni Monaco

Nato nel 1981 a Modica (Ragusa), ha conseguito la laurea specialistica in Editoria, Giornalismo e Comunicazione multimediale, e anche in Filologia Moderna. Fa parte dell’Ordine dei Giornalisti dal 2006. Ha iniziato a scrivere per i giornali locali della sua provincia nel 1999; fino al 2007 è stato corrispondente del Quotidiano di Sicilia. Attualmente collabora con diverse aziende operanti nel web, come Ciaopeople e Dopstart. Infine ha pubblicato alcune battute sull’Almanacco Luttazzi della Nuova Satira Italiana (Feltrinelli, 2010). Adora Woody Allen e Luigi Pirandello.

One Comment

  1. Pingback: Le Iene Show: Pif schiaffeggiato e Moratti che non fuma più | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *