Gli Angels Prut a “Italia’s got talent” ottengono solo applausi. Un futuro a “Colorado”?!?

By on maggio 11, 2011

text-align: justify”>Angels Prut con Simone Annichiarico FotoLa tipologia di concorrenti che hanno passato il turno nella prima puntata di “Italia’s got talent” si sa che è molto variegata e si cercare di mettere insieme i talenti di discipline diverse. Poi se c’è una storia emotivamente forte a fare da deterrente è ancora meglio perchè si sa che le lacrime in televisione sono nella maggior parte dei casi, sinonimo di ascolti. Ci sono concorrenti che hanno bisogno, invece, semplicemente di mostrare il loro estro creativo per conquistare in un baleno, sia giudici che pubblico. Sono il gruppo degli Angels Prut, formato da 4 elementi molto singolari, in simbiosi tra loro e molto caratteristi. Il gruppo propone una esibizione canora, ma è banale definirla semplicemente come una performance del “bel canto”. Gli Angels Prut sono molto di più, perchè hanno dalla loro, una spontanea carica comica da fare invidia a qualunque asso grosso proveniente dalla banda di “Colorado“. E’ fortissima, per altro, la loro straordinaria capacità di sapere improvvisare, di avere sempre la battuta pronta e di essere in perfetta tempistica tra di loro rivelando nel gruppo un’alchimia che non è esagerato definire “eccezionale”. Gli Angels Prut hanno anche un sito ufficiale molto completo da cui si evincono i loro “nomi d’arte”: Polase (il leader  della band e il vero artista del gruppo), Prut (lui rappresenta il “sesso in musica” ed è il fratello minore di Polase), Maruga (figlio di marinai polacchi che sono andati su un iceberg alla tenera età di 8 anni , sta studiando per diventare una star), Doga Dog (è’ il cucciolo della band).

Insomma, il mix di personaggi fantasiosi e innovativi ci sta tutto e il gruppo riesce nell’impresa di mettere di comune accordo nel loro giudizio unanime: Rudy Zerbi, Gerry Scotti e Maria De Filippi che appare la più colpita dalla singolare performance del gruppo e sorride divertita, come mai aveva fatto fino ad ora. Per non parlare della platea di “Italia’s got talent” che risponde in modo assolutamente entusiasta alla performance proposta dagli Angels Prut che potrebbero benissimo occupare (senza essere da meno a nessuno dei comici di altri show) un posto nel gineceo di “Colorado“, oppure essere nelle trafila di “Zelig“.

About Giuseppe Marco

Autore, redattore, giornalista. In una parola "un creativo" della televisione. Si laurea in Scienze della Comunicazione. Al lavoro di analista tv, affianca la frequentazione del Master per autori tv e ha modo di studiare con E. Menduni e C. Freccero. Firma come autore due edizioni dell’Annuario della televisione e in seguito arriva l’esperienza con “Moltomedia”, il laboratorio creativo di Mediaset. Il suo “format crossmediale” viene selezionato dal team Mediaset come uno dei progetti vincitori e inizia il suo percorso di lavoro come autore, che porterà alla realizzazione di un prototipo del progetto. Attualmente lavora in trasmissioni televisive delle reti Mediaset.

2 Comments

  1. mattia

    maggio 12, 2011 at 16:45

    A giusè! Non sono 5. Sono 4. Il quinto che vedi in foto è il co-presentatore di italia’s got talent!

  2. Pingback: Italia’s Got Talent 3, cominciano i casting: ecco come parteciparvi. Questa sera la finale | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *