Sabrina Ferilli contro Poltrone e Sofà: l’attrice denuncia l’azienda per sovraesposizione

By on maggio 27, 2011
sabrina-ferilli-denuncia-pltrone-e-sofà

Sabrina Ferilli Poltrone e Sofà FotoSabbrinona nostra si è stufata di vedersi in TV con l’insopportabile spot di “Poltrone e Sofà”. E brava Sabbri! Anche noi, effettivamente, di vederti alla tele e di sentirti in radio con lo slogan più brutto della storia degli slogan, ovvero “Beato chi so’ fa il sofà”, non ne potevamo più. La questione è la seguente: l’attrice romana ha deciso di denunciare l’azienda “Poltrone e Sofà” per sovraesposizione. Secondo “Il Messaggero”, gli accordi tra Sabrina Ferilli e l’azienda prevedevano che lo spot “incriminato” sarebbe andato in onda per un massimo di 90 giorni non consecutivi, per il periodo di tempo compreso tra l’1 aprile 2008 e il 31 marzo 2009. Così non è stato secondo la Ferillona e i suoi legali, che hanno “contato” i giorni di messa in onda – televisiva e radiofonica – dello spot e ora affermano che tali giorni sono addirittura 190 per quanto riguarda i passaggi televisivi e 109 per quelli radiofonici. Teo Teocoli Spot Poltrone e SofàOltre alla sovraesposizione radiotelevisiva, Sabrina Ferilli accusa “Poltrone e Sofà” di aver sfruttato la sua immagine anche pubblicando lo spot su alcuni quotidiani nazionali, cosa che non rientrava nel contratto stipulato originariamente. A fronte di tutte queste violazioni, Sabbrinona ha deciso di chiedere un salatissimo risarcimento: ben 5 milioni di euro. La “causale” è proprio “sovraesposizione e illegittimo sfruttamento dell’immagine dell’artista”. E chi risarcisce noi, poveri telespettatori che pensavamo di esserci liberati dell’orribile tormentone-gioco di parole e invece ci ritroviamo Teo Teocoli/Felice Caccamo che dice – ahinoi – “Felice chi se lo fa il sofà”? (NB: noi ci accontentiamo anche di molto meno di 5 milioni di euro).

About Chiara Negro Cusa

Nata in provincia di Milano nel 1985, dove vive tuttora e prosegue la sua esistenza da orgogliosa “teledipendente”. Il cinema e, soprattutto, la televisione sono le sue passioni. Dopo la Laurea Triennale in Linguaggi dei Media (classe Scienze della Comunicazione), ha proseguito gli studi presso l’Università Cattolica di Milano, percorso terminato da pochissimo con il conseguimento della Laurea Magistrale in Filologia Moderna grazie ad una tesi sulla critica televisiva di Beniamino Placido (relatore Chiar.mo prof. Giorgio Simonelli). Approda a “Lanostratv.it” dopo aver già collaborato con il blog “Formattv.it” ed è prontissima a cimentarsi in questa nuova esperienza professionale!

One Comment

  1. Pingback: Sabrina Ferilli mamma nel 2012? | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *