Torna Invincibili con Marco Berry su Italia 1

By on maggio 16, 2011
invincibili-marco-berry

text-align: center;”>Invincibili Marco Berry Foto

Torna Invincibili, il bel programma condotto da Marco Berry che era andato in onda per la prima volta lo scorso Dicembre: nonostante gli ascolti fossero stati molto bassi, il programma venne apprezzato parecchio anche dalla critica. Gli episodi trattati all’interno del programma di Italia 1, infatti, sono stati raccontati al pubblico in maniera sentita, coinvolgente e con estrema delicatezza, senza troppi artifici, domande invadenti o cadute di stile. Invincibili propone infatti in ogni puntata delle storie incredibili di persone comuni che hanno dovuto subire dei traumi psico-fisici pesanti e molto invadenti, ma che con coraggio, forza d’animo e voglia di vivere continuano a lottare quotidianamente contro se stessi.

Invincibili tornerà dal 1° Giugno, e andrà in onda per quattro puntate ogni Mercoledì (salvo cambiamenti di palinsesto). Ogni puntata proporrà le commoventi storie di due persone davvero invincibili, che nonostante siano costretti ad una vita di difficoltà ed enormi sacrifici, lottano quotidianamente senza sosta e con dignità. Molti ricorderanno le incredibili storie di Roberto Bruzzone, un ragazzo di Alessandria che aveva subito l’amputazione di una gamba in seguito ad un terribile incidente in moto, ma che ora continua a scalare le montagne grazie ad una protesi, e di Bebe, Beatrice Vio, la piccola che aveva addirittura perso tutti e quattro gli arti dopo una terribile meningite, ma che con forza e coraggia si è rialzata e continua a praticare scherma con quattro arti artificiali. Un esempio per tutti noi.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

7 Comments

  1. maddalena

    maggio 18, 2011 at 00:40

    vorrei segnalare la storia di un mio grande caro amico che oltre esser grande per mole lo e’ purtroppo anche per sfortuna condannato a vivere una vita oltre che da persona con gravi deficit sia motori che visivi anche con la discriminazione di una malattia oltraggiosa effimera subola indottagli arbitralmente da operatori sanitari poco “zelanti” che per incuria hanno completamente devastato la vita di un ragazzo all’epoca 19 enne che da vittima e’ stato devastato nel corpo e nello spirito.il giovane esuberante andava un po’ di fretta quella mattina perse il controllo dell’auto e si trovo in ospedale correva l’hanno ’93 e a causa di quell’incidente grazie ad una trasfusione e’ diventato prima sieroposidivo e dal 2001 hiv conclamato. se aprite una qualsiasi pagina di google digitando germano santoni troverete la sua testimonianza sul dr.carlo urbani (Biologo/infettivologo ) e lo troverete anche su fb .vi scrivo questo messaggio accorato affinche’ la sua esperienza abbia voce ho avuto la fortuna di conoscerlo troverete innanzi a voi una persona saggia che opera nel sociale partecipa attivamenteUnione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – ONLUS-aps a macerata Germano Santoni (germanosantoni@uicmc.it)cani guida, TPL. un uomo grandioso che merita di far ascoltare la sua storia troverete germano.santoni@tin.it su fb e vi troverete anche il telefono …Certa di avere da voi una risposta vi porgo distinti saluti. maddalena.

  2. maddalena

    maggio 20, 2011 at 13:58

    grazie anticipatamente aspetto vostre gradite notizie

  3. maddalena

    maggio 20, 2011 at 23:30

    vorrei raccontarti la storia di un uomo straordinario che ho la fortuna di avere x amico . Un uomo che e’ stato usurpato della salute che ha una malattia infamante che lo emargina dal mondo per altro contratta nel’93 grazie all’incuria di sanitari tramite una trasfusione ..la malattia lo ha piegato ma lui non ha perso il buon umore opera nel sociale e fa del bene a moltepersone …Se digitate su google il nome germano santoni troverete la sua testimonianza la sua mail e’ germano.santoni @tin.it-Vorrei che la sua storia non rimanesse nell’ombra xche’ e’ davvero una persona speciale . A disposizione x eventuali chiarimenti vi porgo distinti saluti. Maddalena Celotto di Cremona

  4. luca

    maggio 23, 2011 at 19:06

    ciao a tutti mi chiamo luca ho una storia personale da raccontare ho 41 anni sposato da14 anni con un figlio era una bella famiglia felice ma il destiino mi ha preservato una tragedia non pevista una caduta in moto dopo aver investito una volpe a 40 km l’ ora sbucata dal nulla in 5 sec. mi son trovato paralizzato completamente ” marco berry vorrei la mia prima vita e poi il corso della seconda vita come la definisco io spero di avere risposta cordiali saluti luca…..ciao marco

  5. barbara

    maggio 26, 2011 at 19:36

    vorrei segnalare la storia di un nostro amico di 36 anni grande amico da sempre da un anno a questa parte si e’ ritrovato lasciato anche da amici per colpa di un incidente in moto gli han dovuto amputare un piede tra mille sofferenze so che’ e dura mi piacerebbe che lui vi raccontasse la sua storia non per compassione ma perche’ anche se so’ che ‘ dura molto dura vorrei far capire ad andrea questo e’ il suo nome che i veri amici non ti lasciano noi ci siamo siamo rimasti affianco a te nel bene e nel male e sempre ci saremo il percorso e ancora lungo ma andrea vorrei dirti di persona queste parole la vita ti insegna che bisogna andare avanti lottare non smettere di lottare amico mio noi siamo affianco a te ti vogliamo bene e lascia stare quei pensieri orribili e sai di che parlo spero mi contattiate per potervi far conoscere questo piccolo grande uomo che piano piano sta cercando di vivere normalmente tra le mille avversita’ della vita tvb baby

  6. maddalena

    maggio 30, 2011 at 16:18

    Maddalena Celotto Ancora fervido il ricordo di quel giorno in cui grazie ad uno special di invincibili entro’ prepotentemente nella testa e nel cuore roberto bruzzone e beba grandi storie grandi vite grandi emozione e da parte mia grande affetto stima ammirazione il mio cuore e’ con voi un abbraccio!!!! Mi ritengo una donna fortunatissima sono sopravvissuta ad un infarto grazie al quale ho avuto la possibilita’ di conoscere una persona davvero eccezionale che mi ha aiutato a superare il mio momento difficile e che ora e’ il mio migliore amico il suo nome e’germano santoni…vorrei che la sua storia non passasse inosservata una vittima del sistema sanitario che invece di incattivirsi con il mondo lo rende bello sempre pronto a dispensare consigli a dare una mano si prodiga verso tutti un esempio di umanita’ cordialita’ e colgo l’occasione per ringraziarlo

  7. Pingback: Riparte stasera Invincibili con Marco Berry su Italia1. Dedica speciale all’Abruzzo | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *