Tre super film da non perdere in Tv

By on maggio 16, 2011
foto-film-in-tv

text-align: center;”>Film in tv Foto

Inizia la programmazione televisiva in vista dell’estate e tra ultime puntate, sospensioni premature e qualche replica c’è il “timore” (provocatorio eufemismo) di non trovare nulla di bello in tv. Poi se si aggiungono pure le belle giornate e le prime serate passate all’aperto, il gioco è fatto. Nonostante tutto però, questa settimana, la penultima di maggio (particolare non da poco), abbiamo  scovato tra i palinsesti delle tv generaliste in chiaro, tre capolavori da consigliare e (assolutamente) da non perdere. Vediamoli.

Raoul Bova FotoIniziamo da stasera con Rai3 e la “Finestra di Fronte” di Ferzan Ozpetek, film drammatico del 2003 con protagonisti Giovanna Mezzogiorno e Raul Bova (foto). Il film, pluripremiato (5 David di Donatello e 3 Nastri d’argento sempre nel 2003) racconta le vicende di Giovanna, giovane donna alle prese con le insoddisfazioni della propria vita: il lavoro, i figli il marito. Un giorno incontra un uomo privo di memoria e di identità e decide di scoprire le carte del suo passato. Da qui parte tutto. A voi scoprire il resto.

Space Cowboy Film FotoPassiamo a domani, martedì 17. Rete 4 alle 23:35, per chi può alzarsi un po’ più tardi la mattina successiva, propone “Space Cowboys” (foto) film tra azione e fantascienza del 2000, made in Usa. La regia è di Clint Eastwood con lo stesso Eastwood e tra gli altri Tommy Lee Jones e James Garner.La pellicola è la storia di una rivincita dei quattro componenti del Team Daedalus, collaudatori dell’Air Force a cui capita la classica seconda occasione della vita. Un film da vedere per gli amanti di Eastwood e del genere fantascienza americano.

Le ali della libertà Rete4 FotoRestiamo su Rete4 passando a giovedì 19 maggio. Alle 21:10 è previsto il film “Le ali della libertà” (personalmente il più bello tra i tre ma “de gustibus…”), tratto dal racconto di Stephen King “Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank” (titolo originale “The Shawshank Redemption”). La pellicola, considerata da alcuni critici tra i cento migliori film americani di sempre, è del 1994 ed è diretta da Frank Darabont, con le straordinarie interpretazioni di Tim Robbins e Morgan Freeman (foto). E’ la storia (appunto) della costruzione della speranza e della faticosa lotta per la vita, pur in un ambiente duro e ostile come quello di un carcere di massima sicurezza. Struggente, sofferto ma paradossalmente leggero e coinvolgente, il film racconta amarezze e successi di due uomini decisi a ribaltare con la libertà, un destino crudele e inesorabile. Da vedere e da consigliare.

Buona tele-visione!

About Sabino Ferrucci

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *