Wind Music Awards: Fischi, Pioggia e Premi

By on maggio 30, 2011
wind-music-awards-2011-verona

Ieri sera all’Arena di Verona è brillata per la seconda serata dei Wind Music Awards, che quest’anno non hanno avuto per nulla la benedizione del fato o meglio del clima. Il violento nubifragio della serata precedente ha messo a dura prova l’organizzazione e la tenacia degli artisti, anzi c’è chi ha preferito non presentarsi proprio come Neffa (evidentemente non ha bisogno di popolarità e può permettersolo), mentre Stefano Bollani com’è arrivato se n’è andato, mentre per gli altri big le esibizioni sono state davvero odissiache, ma per lo meno ci sono state.  Tuttavia il vero cataclisma si è rivelato nell’esordio di Gigi d’Alessio, fischiato senza inibizione da tutto il pubblico e la sua sua esibizione non ha certo ottenuto grandi applausi se non il bis del coro generale di fischi. Eppure lui ribadisce: <<Io sono amico della Lega>>.

Teo Mammucari FotoMa ricordiamo che il cantautore partenopeo, nonostante la millantata amicizia ha preferito dare forfait al concerto di Milano per Letizia Moratti, e spiega: <<dopo tutti gli attacchi verbali e su Facebook che contrastavano la mia partecipazione al concerto pro-Moratti ho solo difeso la mia città. So che qui mi trovo in una terra dove la Lega la fa da padrona e rispetto tutte le idee politiche. Ci sono state polemiche fra la Lega e i napoletani che hanno fatto male anche a me. Sono amico di Roberto Maroni, ci siamo sentiti e spiegati>>. Insomma amici come prima, ma il pubblico che dice? Voi che ne pensate?

D’Alessio, non è stato l’unico a non brillare nella performance, pure Teo Mammuccari è risultato completamente fuori luogo, ma questo lo confermerete dopo la messa in onda del 7, 14 e 21 Giugno prossimi. Vanessa Incontrada Wind Music Awards Italia1 FotoVanessa Incontrada con la sua genuinità è piaciuta, arrivando fino a commuoversi col duetto di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro ed Elisa nel brano “Basta Così“, ma la sfortuna non l’ha dimenticata, infatti l’ha portata a slogarsi una caviglia, costringendola a condurre il resto dello show fasciata e appoggiata a uno sgabello. Eroico è stato il Professorone Roberto Vecchioni che si è esibito alle tre di notte inoltrate. I Subsonica sono stati premiati da Francesco De Gregori, mentre Biagio Antonacci si è esibito con Club Dogo col brano “Ubbidirò”. Pluripremiati i  Modà come il Digital Song per i brani Arriverà, La Notte e Sono Già Solo, mentre per il loro album Viva I Romantici hanno ricevuto il disco multiplatino. Infine il premio alla carriera a Gino Paoli che ha chiuso la kermesse riproponendo il brano Senza Fine in duetto con Renato Zero, il quale a sua volta  ha proposto una straordinaria interpretazione di Sapore Di Sale.

Un ringraziamento speciale va alla pubblicità, lanciata più volte rispetto alla programmazione per esigenze climatiche, alla faccia di chi dice che sia un’inutile esigenza!

Ora non ci resta che attendere il fantascientifico lavoro di post produzione, per apprezzare la riuscita o meno dell’organizzazione di questa, seppur sfortunata nella stagione 2011, amatissima e attesissima kermesse musicale!

About PierPaolo

Nel 2010 si avventura nella Redazione "Iene" di Mediaset. Tra il Giugno 2010 e l’Aprile 2009 collabora a diversi eventi con scopo benefico per “La città della Speranza” e per i bambini della Costa d’Avorio. Partecipa alla Giuria della manifestazione nazionale di “Miss Italia 2008”. Nel 2007 si laurea in Giurisprudenza e dal 2002 sfila come Modello per le scuderie di alcuni marchi dell’Alta Moda Milanese. Gli anni a precedere lo vedono impegnato come atleta in numerosi sport. Ironia, sagacia e curiosità lo contraddistinguono.

2 Comments

  1. Pingback: Alessandra Amoroso, Marco Mengoni, Annalisa Scarrone, Emma Marrone e Noemi nella prima puntata dei Wind Music Awards | LaNostraTv

  2. Pingback: Scomparso il Festivalbar, il tormentone musicale è fai-da-te | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *