Anche Lucia Annunziata fuori dalla rai. La7 non fartela scappare.

By on giugno 30, 2011

Lucia Annunziata In mezz'ora

Dunque dopo Saviano, Fazio, Santoro e Gabanelli (anche se per gli ultimi la situazione non e` ancora definitiva), la rai si lascia sfuggiere un altro pezzo da novanta. E` stata proprio lei, la giornalista napoletana Lucia Annunziata che da 7 anni conduce il programma di approfondimento In mezz’ora su rai3, a dare le dimmissioni. Il direttore generale rai Lorenza Lei ha tentato di proporle altre strade, rimanendo all’interno dell’azienda ma la giornalista e` stata definitiva nella sua scelta. Il motivo che l’ha spinta a lasciare e` l’attrito con il direttore della terza rete Paolo Ruffini, cominciato con l’ assenza del programma nella brochure ufficiale in cui si presentava il palinsesto della stagione prossima di rai3, seguito dall’ aspra intervista che ha rilasciato la stessa Annunziata per Il Messaggero. Di contro, Ruffini che si era gia` scusato per l`errore di distrazione sulla brochure, non ha preso bene le dichiarazioni uscite sul Messaggero e aveva chiesto un cambio di rete per la giornalista. Ma cosa ha detto la Annunziata di cosi` tanto grave?

Il 22 Giugno, Lucia Annunziata rilascia una dura intervista al Messaggero parlando di come il suo programma in sette anni non sia mai stato ben pubblicizzato o promosso e che, al contrario, era sottoposto a continui cambi di orario:  «Il mio programma da sette anni è sistemato lì senza attenzioni. Come una riserva indiana». Poi, la giornalista continua sottolineando come rai3 non sia piu` la rete di sinistra di un tempo e che ci sono molte cose che non vanno: “Le stesse che vengono rimproverate al centrodestra. Piccole mafie, rapporti non chiari, privilegi attribuiti non secondo il merito… Vogliamo ricordare come è stato mandato via Antonio Di Bella?”. Insomma sembra proprio che la presenza di Lucia Annunziata, che al momento non ha un contratto con alcuna emittente televisiva,  su rai3 sia un capito chiuso. Chissa` se La7 che ha appena chiuso con esito negativo la trattativa per avere Santoro, non sposti la sua attenzione proprio sulla giornalista napoletana. Incrociamo le dita.

About Giordano Bassetti

Nato a Napoli nel 1982 è Laureato al DAMS di Roma. Nel 1995 ha intrapreso la carriera di attore ed è entrato a far parte della nota compagnia teatrale di Carlo Buccirosso. Nel 2008 ha diretto il cortometraggio dal titolo "Chissà come si divertivano"; nel 2009 "Il secchione" e nel 2010 "San Valentino". Ama scrivere ed ha pubblicato nel 2007 il libro "Queer tv".

2 Comments

  1. Pingback: Il Marchese del Grillo, Il giorno della civetta e The Code, super film la prossima settimana in tv | LaNostraTv

  2. Pingback: Paolo Ruffini: voglio le scuse di Lucia Annunziata | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *