Ci vorrebbe un amico: Lorella Cuccarini in prima serata il 1° luglio su Rai 1

By on giugno 1, 2011

Come l’anno scorso, anche quest’anno Rai 1 si prepara a sperimentare diversi programmi, che se avranno successo potrebbero essere inseriti nella prossima stagione televisiva. Mentre in casa Mediaset si prepara il debutto di Alfonso Signorini in prima serata, Rai 1 ha deciso di proporre un volto storico della tv italiana, Lorella Cuccarini. Nonostante la sua fama, le sue ultime esperienze in prima serata non sono state poi così positive(basta pensare alla chiusura anticipata de ‘La sai l’ultima?‘ e al flop dell’esperimento ‘E’ nata una stella gemella‘, ndr) e così la conduttrice più amata dagli italiani(?) ha l’occasione per un grande ritorno. Il programma in questione si chiama ‘Ci vorrebbe un amico‘ e prende spunto dal format olandese ‘Lip Dub‘. I Lip Dubs sono dei video che combinano la sincronizzazione e il doppiaggio audio per creare un video musicale, sono dei video difficili da realizzare e i più popolari sono quelli creati in un solo colpo, le rete e in particolare Youtube è piena di questi esperimenti.

A partire proprio da questa idea si svilupperà il programma che chiederà a gruppi di persone di dedicare una canzone ad un parente o ad un amico che sta passando un periodo difficile, che ha sofferto in passato o che in prima persona si è occupato di chi è più sfortunato. I gruppi dovranno quindi trasmettere dei messaggi positivi di auguri o di dimostrazione d’affetto realizzando un Lip Dub. Lorella Cuccarini sarà da sola al timone del programma, mentre ad aiutare i gruppi nelle loro esibizioni ci saranno dei coach esperti.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *